TFA sostegno, a breve nuova selezione per 14mila posti: chi può partecipare. Come sarà articolato il corso

La prima, per 14.000 posti,  è stata avviata nell’a.a. 2018/19 ed è in corso di svolgimento. Il termine è previsto per marzo 2020.

Il secondo ciclo potrebbe essere avviato a breve. Così infatti ha dichiarato più volte il sottosegretario Azzolina.

Sta per concludersi – ha spiegato Azzolina – il quarto
ciclo del corso di specializzazione per 14 mila posti. Ne seguiranno altri due,
di cui uno sarà bandito a breve, ciascuno per altri 14.000 posti. Nel
complesso, quindi, i posti banditi saranno 42 mila nel triennio 2018/2020. In questo modo si concorre a soddisfare l’esigenza di coprire il fabbisogno di docenti specializzati, evitando il ricorso a personale a tempo determinato
sprovvisto di titolo di specializzazione per il sostegno”.

Ai 14 mila posti “ordinari” vanno aggiunti quelli già riservati agli idonei del precedente corso, ossia ai docenti che hanno già superato tutte le prove selettive e che non sono stati ammessi per esiguità del numero di posti. Il loro numero oscilla tra i 5.000 e i 7.000.

Anche su questo punto c’è un preciso impegno, ribadito anche recentemente, da parte del sottosegretario “Voglio tranquillizzare i tanti che in questi mesi mi hanno scritto e che continuano a chiedere risposte precise. Il decreto che regola il corso di specializzazione sul sostegno è chiaro: gli idonei hanno diritto direttamente alla frequenza in soprannumero del prossimo cicloProssimo ciclo che sarà bandito al più presto. Discontinuità col passato significa rispettare i tempi e trattare le persone da cittadini e non da sudditi.”

E’ allo studio un ampliamento del numero dei posti nelle varie Università.

Requisiti di accesso

I requisiti di accesso finora noti:

  1. abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  2. laurea coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso+ 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.
  3. gli ITP continueranno a partecipare con il diploma fino al 2024/25. Da quella data laurea triennale + 24 CFU.

N.B. L’articolo va considerato sulla base della normativa oggi vigente.

Prove

Con molta probabilità sarà confermato il test preselettivo composto da 60 quesiti formulati con 5 opzioni di rispsota. Di questi, Almeno 20 dei predetti quesiti sono volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana. La risposta corretta a ogni domanda vale 0,5 punti, la mancata risposta o la risposta errata vale O(zero) punti. Il test ha la durata di due ore.

POssibili anche una prova scritta ed una orale, sugli argomenti del bando.

Articolazione del corso

Per quanti supereranno le prove per accedere al corso universitario, il corso ha durata annuale e rilascia il diploma di specializzazione per le attività di sostegno.

Si tratta di un corso della durata minima di almeno 8 mesi che prevede l’acquisizione di 60 CFU.

L’articolo TFA sostegno, a breve nuova selezione per 14mila posti: chi può partecipare. Come sarà articolato il corso sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso specifico per il sostegno, ecco testo EMENDAMENTO: il Ministero potrà bandirlo per titoli e prova orale, senza servizio

Commenti disabilitati su Concorso specifico per il sostegno, ecco testo EMENDAMENTO: il Ministero potrà bandirlo per titoli e prova orale, senza servizio

Ministra, è davvero il caso di svolgere l’orale della Maturità in presenza? Lettera

Commenti disabilitati su Ministra, è davvero il caso di svolgere l’orale della Maturità in presenza? Lettera

Permesso per motivi familiari o personali: il docente può assentarsi anche se il dirigente lo nega

Commenti disabilitati su Permesso per motivi familiari o personali: il docente può assentarsi anche se il dirigente lo nega

Coronavirus, divieto spostamenti in comune diverso da quello in cui ci si trova

Commenti disabilitati su Coronavirus, divieto spostamenti in comune diverso da quello in cui ci si trova

Linee di Orientamento Cyberbullismo. La nostra guida: dalla nuova Governance alla formazione, dal ruolo del referente all’ammonimento

Commenti disabilitati su Linee di Orientamento Cyberbullismo. La nostra guida: dalla nuova Governance alla formazione, dal ruolo del referente all’ammonimento

Gestire la classe, come essere incisivi nella comunicazione. Corso con iscrizione gratuita

Commenti disabilitati su Gestire la classe, come essere incisivi nella comunicazione. Corso con iscrizione gratuita

Trasferimento nell’unica scuola presente nel comune: quando scatta il vincolo triennale

Commenti disabilitati su Trasferimento nell’unica scuola presente nel comune: quando scatta il vincolo triennale

Full time (e non part-time per legge) a tutti gli ex co.co.co. Lettera

Commenti disabilitati su Full time (e non part-time per legge) a tutti gli ex co.co.co. Lettera

FEDER A.T.A., richiesta istituzione in organico di diritto di un assistente tecnico area AR02 per ogni istituto comprensivo

Commenti disabilitati su FEDER A.T.A., richiesta istituzione in organico di diritto di un assistente tecnico area AR02 per ogni istituto comprensivo

L’ITIS “Max Planck” di Viterbo ricerca docenti per corsi di recupero estivi

Commenti disabilitati su L’ITIS “Max Planck” di Viterbo ricerca docenti per corsi di recupero estivi

Assegnazioni provvisorie docenti soliti ritardi, corsa contro il tempo entro il 31 agosto

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie docenti soliti ritardi, corsa contro il tempo entro il 31 agosto

Chi stabilisce l’orario delle videolezioni, il docente o i genitori? Lettera

Commenti disabilitati su Chi stabilisce l’orario delle videolezioni, il docente o i genitori? Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti