Terza media: alunni bocciati all’esame sono lo 0,5. In testa la Sicilia

Esami di Stato terza media, totale nazionale

I dati diffusi sono relativi al 97,5% degli alunni del 3° anno e si riferiscono agli anni scolastici 2017/18 e 2018/19. Per l’a.s. appena concluso restano, al momento, non disponibili i dati delle province autonome di Trento e Bolzano e della Valle d’Aosta.

Aumenta il numero degli ammessi all’Esame conclusivo del primo ciclo, ma cresce anche quello dei non licenziati rispetto allo scorso anno. In totale, nell’anno scolastico 2018/19, è stato ammesso all’Esame di terza media il 98,4% degli studenti, contro il 98% del 2017/18. Il 99,5% degli studenti ottiene la licenza media nell’a.s. 2018/19, lo scorso anno il 99,8% superò l’Esame. Lo 0,5% degli alunni quest’anno non è stato licenziato, un dato dunque in crescita rispetto allo scorso anno, quando risultò bocciato lo 0.2% degli alunni.

Alunni ammessi per regione

Nell’a.s. 2018/19 la regione con il numero più alto di ammessi all’Esame di terza media è la Basilicata, con il 99,1%, segue la Puglia con il 98,8%. Il 98,7% di alunni è stato ammesso in Emilia Romagna, Marche, Lazio, Molise. I dati più bassi di studenti ammessi all’Esame riguardano la Sardegna (97,3%) e la Sicilia (97,4%).

Nel 2017/18 fu sempre la Basilicata la regione con il numero più alto di ammessi (99,1%). In questa regione i dati tra i due anni sono rimasti di fatto invariati per ciò che concerne gli ammessi, i licenziati e i bocciati. Il 98,9% di alunni è stato ammesso agli Esami in Abruzzo, segue il Molise (98,7%), Veneto, Lazio e Calabria (98,6%). Le regioni con la percentuale più bassa di alunni ammessi sono la Sardegna (97,3%: il dato coincide con quello dell’a.s. 2018/19) e la Valle d’Aosta (97,4%).

Non licenziati

Il dato più alto di non licenziati in questo anno scolastico arriva dalla Sicilia (0,3%).

Nel 2018/19 non supera l’Esame conclusivo del primo ciclo lo 0,2% di studenti in Liguria, Marche, Calabria, Campania, Sardegna, Puglia. Lo 0,1% di non licenziati per questo anno scolastico si è registrato invece in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata.

Per ciò che riguarda il 2017/18, emerge il dato proveniente dal Trentino, dove non fu bocciato nemmeno un alunno. Nello stesso anno scolastico risultò non licenziato lo 0,1% in Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Puglia e Basilicata. In Piemonte, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Calabria lo 0,2% non ottenne la licenza media. Lo 0,3% di studenti fu bocciato in Sardegna, mentre lo 0,4% in Valle d’Aosta, Liguria e Sicilia.

Licenziati

Nel 2018/19, supera l’Esame della Secondaria di I grado il 99,9% di alunni in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata. Nello stesso anno scolastico, il 99,8% di licenziati si registra nelle regioni Liguria, Marche, Campania, Puglia, Calabria e Sardegna. In Sicilia viene promosso il 99,7% degli studenti.

Nell’a.s. 2017/18 licenziato il 100% di alunni in Trentino; il 99,9% in Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Campania, Puglia e Basilicata; Il 99,8% in Piemonte, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Calabria, il 99,7% in Sardegna; il 99,6% in Valle d’Aosta, Liguria e Sicilia.

L’articolo Terza media: alunni bocciati all’esame sono lo 0,5. In testa la Sicilia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Riapertura settembre, Ascani: due metri quadrati ad alunno nelle classi, difficile ma non impossibile

Commenti disabilitati su Riapertura settembre, Ascani: due metri quadrati ad alunno nelle classi, difficile ma non impossibile

Fontana: chiudere tutto adesso per ripartire il prima possibile

Commenti disabilitati su Fontana: chiudere tutto adesso per ripartire il prima possibile

Tante celebrazioni per il Dantedì ma lo si esclude dalla prova di Italiano della Maturità. Lettera

Commenti disabilitati su Tante celebrazioni per il Dantedì ma lo si esclude dalla prova di Italiano della Maturità. Lettera

Stipendio, APP NoiPA presto novità per accesso più veloce

Commenti disabilitati su Stipendio, APP NoiPA presto novità per accesso più veloce

Nuovi Dirigenti Scolastici, assegnazione sede per preferenza ma conta tanto anche il curriculum. Differenze tra le regioni

Commenti disabilitati su Nuovi Dirigenti Scolastici, assegnazione sede per preferenza ma conta tanto anche il curriculum. Differenze tra le regioni

Concorso Dirigenti Scolastici ha un vulnus di fondo. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti Scolastici ha un vulnus di fondo. Lettera

Coronavirus, CdM verso il varo del decreto per misure economiche

Commenti disabilitati su Coronavirus, CdM verso il varo del decreto per misure economiche

Fioramonti, stipendi docenti troppo bassi. Così bonus merito diventa concorrenza fra poveri

Commenti disabilitati su Fioramonti, stipendi docenti troppo bassi. Così bonus merito diventa concorrenza fra poveri

Carico di lavoro eccessivo? Si può avere un risarcimento danni

Commenti disabilitati su Carico di lavoro eccessivo? Si può avere un risarcimento danni

Concorso docenti straordinario e ordinario, posti scienze motorie: 2836 posti. Ecco TABELLA per regione

Commenti disabilitati su Concorso docenti straordinario e ordinario, posti scienze motorie: 2836 posti. Ecco TABELLA per regione

Idonei TFA sostegno, richiesta misure straordinarie per la frequenza del corso

Commenti disabilitati su Idonei TFA sostegno, richiesta misure straordinarie per la frequenza del corso

Studentessa bocciata per assenze, ma non giudicata per rendimento. Sentenza

Commenti disabilitati su Studentessa bocciata per assenze, ma non giudicata per rendimento. Sentenza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti