Tempo di calcio in carrozzina elettrica

Presentato come “1° Raduno Nazionale di calcio in carrozzina elettrica”, quello di domani, 25 gennaio, a Cisterna di Latina, a cura dell’Associazione pugliese Oltre lo Sport, in collaborazione con l’Associazione Famiglie SMA e con la mostra antologica “Un Secolo d’Azzurro”, sarà un pomeriggio di conoscenza e promozione per una disciplina realmente adatta a tutti, anche alle persone con gravi disabilità motorie, quale il powerchair football, che è in procinto di accedere alla FIPS (già FIWH), nuova Federazione che unirà gli sport in carrozzina elettrica (hockey e calcio)

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

“Note Libere”, perché l’inclusione è per tutti

Commenti disabilitati su “Note Libere”, perché l’inclusione è per tutti

Impensabile progettare il futuro dei nostri figli senza di noi

Commenti disabilitati su Impensabile progettare il futuro dei nostri figli senza di noi

Una app per i bimbi e i ragazzi con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Una app per i bimbi e i ragazzi con sindrome di Down

Bologna oltre le barriere

Commenti disabilitati su Bologna oltre le barriere

L’impatto del coronavirus sulle persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su L’impatto del coronavirus sulle persone con sindrome di Down

Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Commenti disabilitati su Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

L’ANGSA Umbria non si ferma nel sostegno alle famiglie di persone con autismo

Commenti disabilitati su L’ANGSA Umbria non si ferma nel sostegno alle famiglie di persone con autismo

Torna il concorso fotografico per le persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Torna il concorso fotografico per le persone con sindrome di Down

Emergenza scuola in Sicilia e in molte altre parti d’Italia

Commenti disabilitati su Emergenza scuola in Sicilia e in molte altre parti d’Italia

E se a perdersi fosse una persona con autismo?

Commenti disabilitati su E se a perdersi fosse una persona con autismo?

Dopo di Noi e piani personalizzati: lo stato dell’arte

Commenti disabilitati su Dopo di Noi e piani personalizzati: lo stato dell’arte

Mai più persone con disabilità “disperse” in ospedale e sempre caregiver vicini

Commenti disabilitati su Mai più persone con disabilità “disperse” in ospedale e sempre caregiver vicini

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti