Piccolo manuale dell’imperfetto caregiver

Piccolo manuale dell’imperfetto caregiver

Commenti disabilitati su Piccolo manuale dell’imperfetto caregiver

È cosa quanto mai gradita veder tornare sulle nostre pagine Giorgio Genta, dopo un lungo periodo di silenzio (e di malattia), con alcune riflessioni di taglio talora umoristico, ma al tempo stesso assai serie, su un tema attuale come quello del caregiv…

La musica di Ivan Dalia che supera ogni barriera e sostiene i diritti

Commenti disabilitati su La musica di Ivan Dalia che supera ogni barriera e sostiene i diritti

«Siamo veramente orgogliosi di avere Ivan come nostro ospite, con la sua autoironia, forza e passione. Grazi a lui, mostreremo a tutti quanto possa essere straordinaria la diversità». Così Luisanna Loddo, presidente dell’ABC Sardegna (Associazione Bamb…

Per facilitare l’accesso alle prestazioni previdenziali

Commenti disabilitati su Per facilitare l’accesso alle prestazioni previdenziali

Sarà operativo dal 30 ottobre a Roma, presso la Filiale capitolina del Centro Protesi INAIL, uno Sportello Mobile INPS, destinato alle persone in trattamento protesico-riabilitativo, servizio pensato per quegli utenti che, necessitando appunto di prest…

Roma: una nuova condanna per discriminazione

Commenti disabilitati su Roma: una nuova condanna per discriminazione

È stata resa pubblica in questi giorni la Sentenza con cui il Tribunale di Roma ha condannato Roma Capitale e la Società di Trasporti ATAC, per condotta discriminatoria nei confronti delle persone con disabilità a causa del mancato abbattimento delle b…

Ho scritto una canzone: come posso proteggerla?

Commenti disabilitati su Ho scritto una canzone: come posso proteggerla?

Ho scritto una canzone: come posso proteggerla?Capita talvolta, nella pratica professionale che ci…

Un Osservatorio sulla disabilità senza le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Un Osservatorio sulla disabilità senza le persone con disabilità

Niente persone con disabilità né Associazioni che le rappresentano, nell’Osservatorio sulla Condizione delle Persone con Disabilità della Regione Sicilia, come stabilito da un recente Decreto. Eppure quell’organismo nasce proprio in applicazione della …

Caregiver familiari: un testo quanto meno deludente

Commenti disabilitati su Caregiver familiari: un testo quanto meno deludente

Viene ritenuto quanto meno deludente, dal presidente dell’ANFFAS Roberto Speziale, quello schema di testo presentato nei giorni scorsi dalla Commissione Lavoro e Previdenza Sociale del Senato, che ha unificato i vari Disegni di Legge presentati sul caregiver familiare, ovvero su colui (ma più spesso colei) che si prende cura, al di fuori di un contesto professionale e retribuito, di una persona (generalmente un familiare), assicurandole assistenza e sostegno in un quadro di assenza o carenza di servizi pubblici adeguati e sufficienti alla situazione

La Lombardia trovi altri fondi per le non autosufficienze

Commenti disabilitati su La Lombardia trovi altri fondi per le non autosufficienze

«La Lombardia deve reperire ulteriori risorse dai propri Fondi Regionali, da destinare alle persone con disabilità gravissima, così da permetter loro di continuare a vivere con dignità a casa propria e non dentro una residenza sanitaria»: lo dichiarano dall’Associazione Comitato 16 Novembre (SLA e Malattie Altamente Invalidanti), denunciando che finora, invece, l’unico atto concreto ha portato «a tagliare fino a 800 euro alle persone con basso reddito e in dipendenza vitale, senza trovare soluzioni diverse»

Approvato il nuovo Programma di Azione sulla disabilità

Commenti disabilitati su Approvato il nuovo Programma di Azione sulla disabilità

A pochi giorni dall’insediamento del nuovo Osservatorio Nazionale sulla Disabilità, il Governo ha finalmente approvato il nuovo “Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità”, di cui si attende ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Nel sottolinearne la grande rilevanza, Vincenzo Falabella, presidente della FISH, Federazione che ha stabilmente collaborato alla stesura del documento, auspica che gli obiettivi da esso fissati «vengano perseguiti in modo più reale ed efficace, rispetto al precedente “Programma”»

Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

Commenti disabilitati su Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

Immagina un giorno senza quelli che assistono i disabili, integrano le mancanze della scuola, assistono a domicilio le persone bisognose: gli educatori, spesso precari, molte volte in condizioni contrattuali e lavorative tremende. Venerdì 30 novembre gli educatori del consorzio CoDeBri che lavorano in Brianza saranno in sciopero. Chiedono rispetto: lavorano senza contratto da mesi, vengono […]

L’articolo Lo sciopero degli educatori precari senza diritti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti