La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano

La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano

Commenti disabilitati su La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano

Da un paio di mesi hanno iniziato a circolare sulla stampa nazionale notizie sensazionalistiche su ipotetiche “prove” che la Sindone di Torino avrebbe contenuto un “uomo torturato”. La Sindone appare nel Medioevo, in un’epoca in cui oggetti presuntamente appartenuti a Gesù spuntavano come funghi. Tutti ovviamente utilizzati al fine di sfruttare la credulità popolare e […]

L’articolo La Sindone avvolgeva un uomo torturato? Le nuove ricerche non lo dimostrano proviene da Il Fatto Quotidiano.

Cagliari, la comunità ‘La Collina’ deve vivere: lì i carcerati affidati sono realmente rieducati

Commenti disabilitati su Cagliari, la comunità ‘La Collina’ deve vivere: lì i carcerati affidati sono realmente rieducati

Lo sapevamo anche prima del 4 dicembre 2016 che la prima parte della Carta Costituzionale del 1948 sarebbe stata lo spartiacque tra due mondi: di chi vede nella Carta, garante di diritti e del lavoro, un impedimento al mercato e di chi vede nella Carta un baluardo di civiltà invalicabile, pena il ritorno alla preistoria […]

L’articolo Cagliari, la comunità ‘La Collina’ deve vivere: lì i carcerati affidati sono realmente rieducati proviene da Il Fatto Quotidiano.

Brasile, come si costruisce un trafficante

Commenti disabilitati su Brasile, come si costruisce un trafficante

Cosa ci vuole per fare un burattino senza fili? In primo luogo occorre disporre di un pezzo di legno magico. In assenza di tale materia prima si potrà costruire solo un burattino come tutti gli altri. Per fare qualsiasi cosa occorre anzitutto la materia prima adeguata. Se vogliamo fare un narcotrafficante (o un trafficante di […]

L’articolo Brasile, come si costruisce un trafficante proviene da Il Fatto Quotidiano.

Bambini allontanati dalle famiglie: la nostra risposta a Presadiretta

Commenti disabilitati su Bambini allontanati dalle famiglie: la nostra risposta a Presadiretta

Tempo fa abbiamo qui stigmatizzato l’approccio discutibile de Le iene nel pezzo sul presunto business sui minori ma stavolta il compito è arduo, poiché ad occuparsi del tema dell’allontanamento dei minori dalle famiglie d’origine, delle comunità d’accoglienza e delle rette corrisposte è stato, di recente, un programma che gode di ben diversa credibilità ed è […]

L’articolo Bambini allontanati dalle famiglie: la nostra risposta a Presadiretta proviene da Il Fatto Quotidiano.

Disabilità: caro educatore, nessuno può toglierti la dignità

Commenti disabilitati su Disabilità: caro educatore, nessuno può toglierti la dignità

Quanto scrivo vuole essere un piccolo riconoscimento ad una delle figure più importanti, ma anche meno valorizzate, che il nostro sistema scolastico e di assistenza sociale possiede: l’educatore. Professione di cui  si parla poco, ma che risulta essenziale per i  bambini e gli adulti con disagio fisico e/o psichico. Sono stato, io per primo, educatore […]

L’articolo Disabilità: caro educatore, nessuno può toglierti la dignità proviene da Il Fatto Quotidiano.

L’intervallo è finito, grillini maestri: entrate in aula, la scuola vi aspetta!

Commenti disabilitati su L’intervallo è finito, grillini maestri: entrate in aula, la scuola vi aspetta!

Non c’è tempo da perdere. In Parlamento con il Movimento 5 Stelle sono arrivati tredici insegnanti oltre ad altrettanti studenti e quattro educatori. Il mondo della scuola è ben rappresentato. Ora mettiamoci a lavorare. La nave della scuola sta affondando e mentre capitano e ammiraglio litigano per cercare i salvagenti, non resta che iniziare a darsi da fare. A chi entra […]

L’articolo L’intervallo è finito, grillini maestri: entrate in aula, la scuola vi aspetta! proviene da Il Fatto Quotidiano.

Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

Commenti disabilitati su Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

Immagina un giorno senza quelli che assistono i disabili, integrano le mancanze della scuola, assistono a domicilio le persone bisognose: gli educatori, spesso precari, molte volte in condizioni contrattuali e lavorative tremende. Venerdì 30 novembre gli educatori del consorzio CoDeBri che lavorano in Brianza saranno in sciopero. Chiedono rispetto: lavorano senza contratto da mesi, vengono […]

L’articolo Lo sciopero degli educatori precari senza diritti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti