Più di 100 persone sepolte dal fango in Sierra Leone: di chi è la colpa?

Più di 100 persone sepolte dal fango in Sierra Leone: di chi è la colpa?

Commenti disabilitati su Più di 100 persone sepolte dal fango in Sierra Leone: di chi è la colpa?

Più di 100 persone sepolte dal fango in Sierra Leone: di chi è la colpa?Lo scorso 14 agosto, alle…

Risparmio energetico: le novità sulla certificazione energetica dei fabbricati

Commenti disabilitati su Risparmio energetico: le novità sulla certificazione energetica dei fabbricati

Risparmio energetico: le novità sulla certificazione energetica dei fabbricatiLe case hanno un loro…

Avocado e crisi idrica: il frutto di tendenza che sta prosciugando il Cile

Commenti disabilitati su Avocado e crisi idrica: il frutto di tendenza che sta prosciugando il Cile

Avocado e crisi idrica: il frutto di tendenza che sta prosciugando il CileNell’ultimo ventennio,…

Impresa, uomo e ambiente: quale futuro

Commenti disabilitati su Impresa, uomo e ambiente: quale futuro

Impresa, uomo e ambiente: quale futuroIl Libro Verde presentato nel 2001 dalla Commissione europea…

L’incubo di Harvey e il cambiamento climatico

Commenti disabilitati su L’incubo di Harvey e il cambiamento climatico

L’incubo di Harvey e il cambiamento climaticoHouston, in Texas, ha registrato un clamoroso record di…

Alpi, lo studio italiano rivela: “I ghiacciai contengono sostanze radioattive e metalli pesanti. Colpa delle attività umane”

Commenti disabilitati su Alpi, lo studio italiano rivela: “I ghiacciai contengono sostanze radioattive e metalli pesanti. Colpa delle attività umane”

Può l’incidente di Fukushima del 2011, avvenuto in Giappone, avere effetti anche sulle Alpi? La risposta è sì. Parola di un gruppo di ricercatori italiani. Nei ghiacciai della catena montuosa al confine tra Italia e Svizzera, infatti, ci sono sostanze radioattive prodotte da test e incidenti nucleari. Non solo, ci sono anche metalli pesanti. La scoperta […]

L’articolo Alpi, lo studio italiano rivela: “I ghiacciai contengono sostanze radioattive e metalli pesanti. Colpa delle attività umane” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Antartide, si stacca l’iceberg di Larsen C. Ora che succede?

Commenti disabilitati su Antartide, si stacca l’iceberg di Larsen C. Ora che succede?

Si è staccato oggi, 12 luglio, un bel pezzo della piattaforma glaciale di Larsen C, in Antartide. Il risultato è uno dei più grandi iceberg mai registrati nella storia, più della Liguria. Si parla di un migliaio di miliardi di tonnellate di ghiaccio per una superficie di circa 6000 chilometri quadrati e uno spessore di […]

L’articolo Antartide, si stacca l’iceberg di Larsen C. Ora che succede? proviene da Il Fatto Quotidiano.

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti