Supplenze, contratti devono avere un termine. Risoluzione in caso di nuove graduatorie

CCNL 2016/18

L’articolo 41 del CCNL 2016/18 così dispone:

I contratti a tempo determinato del personale docente, educativo ed ATA devono  recare in ogni caso il termine...

I contratti di supplenza, dunque, devono recare in ogni caso un termine di fine e non possono più essere stipulati sino ad avente diritto.

Cause di risoluzione

Lo stesso articolo 41 del Contratto prevede però quanto segue:

[…] Tra le cause di risoluzione di tali contratti vi è anche l’individuazione di un nuovo avente titolo a seguito dell’intervenuta approvazione di nuove graduatorie

Dunque, in caso di pubblicazione di nuove graduatorie il contratto del supplente è risolto.

Si sa che proprio quella sopra riportata è una delle cause maggiormente diffuse che prima portava alla sottoscrizione di contratti sino ad avente titolo e al relativo cambio di supplente. Problema questo riguardante principalmente le graduatorie di Istituto.

L’articolo Supplenze, contratti devono avere un termine. Risoluzione in caso di nuove graduatorie sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti