Supplenze ATA: come stabilire se il contratto deve essere al 30 giugno o 31 agosto

Sono tante le scuole che commettono errori sulla durata contrattuale delle supplenze su posti vacanti e disponibili. Diverse scuole, sul benestare degli Ambiti Territoriali applicano in modo errato la normativa (D.M. 430 del 13.12.2000 art. 1 comma 1 lettere a/b) sulla durata dei contratti (30 giugno o 31 agosto).

L’art. 1 del D.M. 430 summenzionato, chiarisce che, Ai sensi dell’articolo 4, commi 1, 2, 3 e 11 della legge 3 maggio 1999, n. 124, di seguito denominata “legge”, nei casi in cui non sia stato possibile assegnare sulle disponibilità di posti di personale amministrativo, tecnico e ausiliario, personale soprannumerario in utilizzazione o, a qualsiasi titolo, personale con contratto a tempo indeterminato, si dispone con:

a) supplenze annuali (31.08), per la copertura dei posti vacanti, disponibili entro la data del 31 dicembre, e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico;
b) supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche (30.06), per la copertura di posti non vacanti, di fatto disponibili entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico;

È ormai chiaro e ribadito anche da diverse sentenze, che chi ricopre una supplenza su posto “vacante e disponibile” cioè privo di titolare, ha diritto di rimanere in servizio fino al 31 agosto. Mentre i contratti con decorrenza fino al 30 giugno sono su posti non vacanti che si rendono di fatto disponibili entro il 31/12.

Dunque, la natura della durata del contratto dipende unicamente dalla tipologia del posto che deve essere ricoperto.

Anche l’Avvocatura distrettuale dello Stato di Taranto nel giugno 2004, ha confermato quanto sopra sostenuto, inoltre il Tribunale di Chieti ha emesso un’ordinanza in tal senso in data 11/6/2007.

Per di più la Corte di Appello di Firenze (sentenza n. 1222/09 ), ha stabilito che sui posti “vacanti e disponibili” devono essere stipulati contratti fino al 31 agosto, indipendentemente dal fatto che l’individuazione avvenga da graduatorie di istituto, anziché da graduatorie provinciali, se le suddette risultano esaurite (art. 4 ed 11 della L. 124/99).

L’articolo Supplenze ATA: come stabilire se il contratto deve essere al 30 giugno o 31 agosto sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Insegnamento lavoro usurante, sia nelle scuole statali che paritarie. Emendamento a Legge di Bilancio

Commenti disabilitati su Insegnamento lavoro usurante, sia nelle scuole statali che paritarie. Emendamento a Legge di Bilancio

Blocco di 5 anni, docenti abilitati seconda fascia ancora una volta penalizzati. Lettera

Commenti disabilitati su Blocco di 5 anni, docenti abilitati seconda fascia ancora una volta penalizzati. Lettera

Esame di maturità: 15 giugno riunione preliminare in presenza, cosa si fa. Tutto ciò che c’è da sapere

Commenti disabilitati su Esame di maturità: 15 giugno riunione preliminare in presenza, cosa si fa. Tutto ciò che c’è da sapere

Concorso dirigente scolastico, visione prova scritta da domani. Ecco come fare: immagini

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico, visione prova scritta da domani. Ecco come fare: immagini

Detrazioni familiari a carico, cosa sono e per chi spettano. Approfondimento NoiPa

Commenti disabilitati su Detrazioni familiari a carico, cosa sono e per chi spettano. Approfondimento NoiPa

Concorsi scuola, la domanda è telematica. Servono SPID o credenziali Istanze online, ecco come si presenta

Commenti disabilitati su Concorsi scuola, la domanda è telematica. Servono SPID o credenziali Istanze online, ecco come si presenta

Bussetti: La scuola è il luogo principale di inclusione

Commenti disabilitati su Bussetti: La scuola è il luogo principale di inclusione

Savigni (Pd Modena): Offerta formativa scolastica ridotta e poco diversificata

Commenti disabilitati su Savigni (Pd Modena): Offerta formativa scolastica ridotta e poco diversificata

Il docente di oggi? Costretto a fare da badante! Lettera

Commenti disabilitati su Il docente di oggi? Costretto a fare da badante! Lettera

Bonetti, centri estivi per bambini possono aprire prima del 15 giugno

Commenti disabilitati su Bonetti, centri estivi per bambini possono aprire prima del 15 giugno

Intesa precari, Uil: rinviare per non decidere significa lasciare migliaia di precari nell’incertezza

Commenti disabilitati su Intesa precari, Uil: rinviare per non decidere significa lasciare migliaia di precari nell’incertezza

Educazione Civica: linee guida. Ecco la bozza

Commenti disabilitati su Educazione Civica: linee guida. Ecco la bozza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti