Sull’autismo solo voci scientificamente accreditate!

Benedetta Demartis, presidente dell’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), contesta il programma di una sessione proposta all’interno del 74° Congresso Italiano di Pediatria, intitolata “Diagnosi precoce di autismo e ruolo del pediatra”. Nell’appoggiarne la posizione, Giancarlo D’Errico, presidente dell’ANFFAS Piemonte (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e /o Relazionale), sottolinea che «in un appuntamento importante come il Congresso Italiano di Pediatria dovrebbero trovare spazio solo voci autorevoli e scientificamente accreditate»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La progettazione sociale in Italia

Commenti disabilitati su La progettazione sociale in Italia

Donne con disabilità e violenza di genere: parlarne sempre di più

Commenti disabilitati su Donne con disabilità e violenza di genere: parlarne sempre di più

Segnalate tutto ciò che non funziona a scuola!

Commenti disabilitati su Segnalate tutto ciò che non funziona a scuola!

Un servizio rivolto alle madri con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Un servizio rivolto alle madri con sclerosi multipla

Scuola: sul nuovo Piano Educativo Individualizzato e su altre questioni

Commenti disabilitati su Scuola: sul nuovo Piano Educativo Individualizzato e su altre questioni

Un Comitato di Esperti per la scuola post-coronavirus: ma la disabilità?

Commenti disabilitati su Un Comitato di Esperti per la scuola post-coronavirus: ma la disabilità?

La decadenza dei tirocini

Commenti disabilitati su La decadenza dei tirocini

La difficile situazione italiana delle persone adulte con ADHD

Commenti disabilitati su La difficile situazione italiana delle persone adulte con ADHD

L’importanza della ricerca per vincere la sfida contro la SLA

Commenti disabilitati su L’importanza della ricerca per vincere la sfida contro la SLA

Né promuovere per “cacciare”, né bocciare per “parcheggiare”

Commenti disabilitati su Né promuovere per “cacciare”, né bocciare per “parcheggiare”

I Malati Rari aspettano azioni concrete ormai da troppo tempo

Commenti disabilitati su I Malati Rari aspettano azioni concrete ormai da troppo tempo

L’esercito delle donne caregiver, che attendono un riconoscimento

Commenti disabilitati su L’esercito delle donne caregiver, che attendono un riconoscimento

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti