Studio lingua italiana in Francia, appello per fermarne il declino

Perché l’appello? Per difendere l’insegnamento della lingua italiana nelle scuole francesi, ove sembra ormai essere in declino, come riferisce Il Corriere.it

La scarsa considerazione dell’Italiano è dimostrata dai pochi posti messi a concorso. Per il canale dell’Agrégation, che consente di insegnare nei licei, i posti si sono dimezzati e per il 2019 sono soltanto cinque. 

Per il Capes (sigla che sta per certificato di attitudine al professorato per l’insegnamento di secondo grado), che abilita alla docenza nelle scuole medie, si è passati da 28 a 16, mentre i posti, ricorda il documento, «erano ancora 35 nel 2016, 2015, 2014, e 64 nel 2013. 

L’articolo Studio lingua italiana in Francia, appello per fermarne il declino sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Messa a disposizione, questo è il momento giusto

Commenti disabilitati su Messa a disposizione, questo è il momento giusto

Piemonte, un presepe in ogni scuola per mantenere vive le tradizioni

Commenti disabilitati su Piemonte, un presepe in ogni scuola per mantenere vive le tradizioni

Tutti promossi: Ministra, quale credibilità mi lascia agli occhi dei miei alunni? Lettera

Commenti disabilitati su Tutti promossi: Ministra, quale credibilità mi lascia agli occhi dei miei alunni? Lettera

Detrazioni spese mediche 2019: come si calcola il periodo per il rimborso

Commenti disabilitati su Detrazioni spese mediche 2019: come si calcola il periodo per il rimborso

Collocamento a riposo d’ufficio: entro quanto il TFS

Commenti disabilitati su Collocamento a riposo d’ufficio: entro quanto il TFS

Cellulari in classe? No, appesi come cappotti in aula

Commenti disabilitati su Cellulari in classe? No, appesi come cappotti in aula

ANCoDiS: la carriera piatta dei docenti italiani nell’Europa del 2020. Si cambi nel CCNL

Commenti disabilitati su ANCoDiS: la carriera piatta dei docenti italiani nell’Europa del 2020. Si cambi nel CCNL

Tempo di scrutini, i dirigenti dimenticano di essere stati docenti. Lettera

Commenti disabilitati su Tempo di scrutini, i dirigenti dimenticano di essere stati docenti. Lettera

Stop supplenze brevi se rientra titolare, CUB: Ministero contraddice se stesso

Commenti disabilitati su Stop supplenze brevi se rientra titolare, CUB: Ministero contraddice se stesso

DiSAL: dimettersi a Natale, quasi un ossimoro. Politica ministeriale su urgenze poco incisiva

Commenti disabilitati su DiSAL: dimettersi a Natale, quasi un ossimoro. Politica ministeriale su urgenze poco incisiva

Il Comune di Mantova seleziona un posto di docente d’infanzia

Commenti disabilitati su Il Comune di Mantova seleziona un posto di docente d’infanzia

Pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi: a chi è ancora consentita

Commenti disabilitati su Pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi: a chi è ancora consentita

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti