Storie di persone con la sclerosi laterale amiotrofica

Si chiama “Caro amore” una pubblicazione curata dall’AISLA di Firenze (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), con il supporto del Consiglio Regionale della Toscana, contenente una quarantina di testimonianze di persone interessate dalla SLA (sclerosi laterale amiotrofica), di familiari caregiver, di specialisti e di volontari. Realizzato attraverso l’approccio della medicina narrativa, il testo racconta tante storie di chi, pur ritrovandosi in circostanze avverse, è riuscito a trovare risorse interiori sconosciute e inaspettate, dando nuovo slancio alla propria esistenza

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti