Storie di maltrattamento e quel che serve per la dignità dei nostri figli

Ritornando a una recente vicenda di maltrattamenti nei confronti di bambini con disabilità e rispondendo a un intervento di Fabio Marletta, presidente dell’AIAS di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), Benedetta Demartis, presidente dell’ANGSA, scrive tra l’altro: «Occorre una rivoluzione culturale, a partire proprio dagli ambulatori riabilitativi, dalle strutture diurne e residenziali, le cui porte devono essere aperte oltre che alle famiglie, o agli insegnanti, anche ad altri soggetti, per poter operare insieme in maniera più sinergica, per poter parlare effettivamente di inclusione»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti