Storie di buona Sanità

Sono quelle che arrivano dall’Ospedale Santa Maria di Terni, dove ha già ottenuto buoni risultati il Servizio CAD/DAMA, recentemente avviato, ove CAD sta per Centro Assistenza Disabili e DAMA (“Disabled Advanced Medical Assistance”, ovvero “Assistenza medica avanzata alle persone con disabilità”) è l’acronimo che connota l’ingresso della struttura umbra nella rete nazionale dei Progetti “DAMA”, avviata a Milano nel 2001, con l’obiettivo di dare una risposta alle esigenze specifiche, in ospedale, delle persone con disabilità grave e gravissima

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non solo 2 Aprile

Commenti disabilitati su Non solo 2 Aprile

Il fascino del Museo Omero raccontato in Giappone

Commenti disabilitati su Il fascino del Museo Omero raccontato in Giappone

La povertà e la disabilità a Roma

Commenti disabilitati su La povertà e la disabilità a Roma

Quel “Palco per tutti”: un’opportunità con buone prospettive

Commenti disabilitati su Quel “Palco per tutti”: un’opportunità con buone prospettive

Un Libro Bianco sugli assistenti educativi

Commenti disabilitati su Un Libro Bianco sugli assistenti educativi

Esagramma chiuderà il Festival delle Diversità Espressive

Commenti disabilitati su Esagramma chiuderà il Festival delle Diversità Espressive

L’incontro delle Federazioni con il Presidente del Consiglio

Commenti disabilitati su L’incontro delle Federazioni con il Presidente del Consiglio

In Spagna il “Miglior giocattolo del 2020” è una bambola con sindrome di Down

Commenti disabilitati su In Spagna il “Miglior giocattolo del 2020” è una bambola con sindrome di Down

Destinazione accessibilità

Commenti disabilitati su Destinazione accessibilità

Quelle stazioni proibite alla mia carrozzina elettrica

Commenti disabilitati su Quelle stazioni proibite alla mia carrozzina elettrica

Guida alle nuove Malattie Rare esenti

Commenti disabilitati su Guida alle nuove Malattie Rare esenti

Nessuna persona con sindrome di Down dovrà più essere lasciata indietro

Commenti disabilitati su Nessuna persona con sindrome di Down dovrà più essere lasciata indietro

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti