Storie di amore e malattia raccontate da attori afasici

Andrà in scena domani, 22 febbraio, a Torino, lo spettacolo “Prendo Amore”, terza produzione del Teatro Babel, il gruppo aperto ad attori afasici e studenti-attori in formazione che partecipano al Laboratorio Teatrale Permanente del CIRP (Centro Intervento e Ricerca in Psicologia) della Fondazione Carlo Molo. «Esso nasce – è stato scritto – dalle storie di amore e malattia raccontate dagli attori con afasia e raccolte dai più giovani attori del gruppo, per esplorare con azioni e gesti la genesi del sentimento amoroso e il suo potere di trasformarsi “nella buona e nella cattiva sorte”»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Persone con disabilità visiva che accedono facilmente al mondo digitale

Commenti disabilitati su Persone con disabilità visiva che accedono facilmente al mondo digitale

Il Manifesto della comunicazione non ostile in linguaggio facile da leggere

Commenti disabilitati su Il Manifesto della comunicazione non ostile in linguaggio facile da leggere

Ha lasciato il segno, la grande avventura dello “Spirito di Stella”

Commenti disabilitati su Ha lasciato il segno, la grande avventura dello “Spirito di Stella”

Grazie alla tecnologia l’autonomia cresce e migliora la qualità della vita

Commenti disabilitati su Grazie alla tecnologia l’autonomia cresce e migliora la qualità della vita

Scarlett e Lucia, un’amicizia tra Londra e Salerno

Commenti disabilitati su Scarlett e Lucia, un’amicizia tra Londra e Salerno

Inserire anche i caregiver tra le categorie da vaccinare prioritariamente

Commenti disabilitati su Inserire anche i caregiver tra le categorie da vaccinare prioritariamente

Alberto con sindrome di Down e la sua famiglia che imparò a volare con lui

Commenti disabilitati su Alberto con sindrome di Down e la sua famiglia che imparò a volare con lui

Impensabile progettare il futuro dei nostri figli senza di noi

Commenti disabilitati su Impensabile progettare il futuro dei nostri figli senza di noi

I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

Commenti disabilitati su I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

“Down!”, “Mongoloide!”: è davvero l’ora di finirla!

Commenti disabilitati su “Down!”, “Mongoloide!”: è davvero l’ora di finirla!

Nello spazio siamo tutti persone con disabilità!

Commenti disabilitati su Nello spazio siamo tutti persone con disabilità!

Tutti i cittadini con disabilità dell’Unione Europea devono poter votare

Commenti disabilitati su Tutti i cittadini con disabilità dell’Unione Europea devono poter votare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti