Storia, modificare programmazione per far studiare eventi contemporanei. Lettera

Studiare la storia è far comprendere bene agli studenti che il mondo si sta trasformando in una polveriera e ci sono focolai di guerra che fanno temere allo scoppio concreto di una terza guerra mondiale che ora è passata sotto silenzio e che Papa Francesco ha più volte affermato che “si sta combattendo una terza guerra mondiale a pezzettini”.

Occorre spiegare agli alunni cosa è accaduto ma anche cosa sta realmente accadendo nel mondo, perché loro non lo sanno attraverso la lettura dei giornali, la visione dei documentari, insomma una conoscenza diretta sulle fonti di prima mano.

Basta far studiare storia antica, medievale, moderna: è necessario concentrare l’attenzione sugli ultimi 50 anni della storia repubblicana e mondiale con interessanti focus sulla storia dei giorni nostri. Per questo motivo la programmazione della storia deve essere rivista e concentrata tutta su quella contemporanea, perché gli studenti non la conoscono affatto.

Il tutto deve essere accompagnato da approfondimenti sulla lettura degli articoli della nostra Carta Costituzionale che contiene i principi basilari della nostra democrazia.

L’articolo Storia, modificare programmazione per far studiare eventi contemporanei. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Maturità 2019, sessioni suppletiva e straordinaria: quando sono previste. Calendario

Commenti disabilitati su Maturità 2019, sessioni suppletiva e straordinaria: quando sono previste. Calendario

Esami terza media e Maturità, Renzi: ragazzi dovevano tornare a scuola a maggio per prepararsi

Commenti disabilitati su Esami terza media e Maturità, Renzi: ragazzi dovevano tornare a scuola a maggio per prepararsi

Graduatoria interna docenti: ecco perché anche il neo assunto in ruolo 1/9/2019 può essere dichiarato perdente posto

Commenti disabilitati su Graduatoria interna docenti: ecco perché anche il neo assunto in ruolo 1/9/2019 può essere dichiarato perdente posto

Concorso straordinario infanzia e primaria, ecco le graduatorie. Inserita Lombardia e FVG con rettifiche

Commenti disabilitati su Concorso straordinario infanzia e primaria, ecco le graduatorie. Inserita Lombardia e FVG con rettifiche

Coronavirus, “Lasciate le vostre case”: il volantino del Ministero è falso

Commenti disabilitati su Coronavirus, “Lasciate le vostre case”: il volantino del Ministero è falso

Decreto Rilancio, un mese gratuito di viaggi in treno o accesso ai musei per gli studenti

Commenti disabilitati su Decreto Rilancio, un mese gratuito di viaggi in treno o accesso ai musei per gli studenti

Educazione civica, il 6 luglio dalle 17 alle 19 Indire presenta linee guida

Commenti disabilitati su Educazione civica, il 6 luglio dalle 17 alle 19 Indire presenta linee guida

Totoministri, ecco tutti i nomi: tu chi vorresti? Partecipa al sondaggio

Commenti disabilitati su Totoministri, ecco tutti i nomi: tu chi vorresti? Partecipa al sondaggio

Concorso DSGA: 10 posti per scuole d’insegnamento sloveno. Scadenza 9/5

Commenti disabilitati su Concorso DSGA: 10 posti per scuole d’insegnamento sloveno. Scadenza 9/5

Pensioni dal 1° settembre 2020, 33.886 docenti e ATA. I dati per provincia, aggiunti Lecce e Lecco

Commenti disabilitati su Pensioni dal 1° settembre 2020, 33.886 docenti e ATA. I dati per provincia, aggiunti Lecce e Lecco

Ci vogliono 500.000 euro per i pof, altrimenti addio aumenti!

Commenti disabilitati su Ci vogliono 500.000 euro per i pof, altrimenti addio aumenti!

Dispersione scolastica, Toccafondi (Iv): ragazzi abbandonano perché al triennio ci sono materie solo orali e pochissimi laboratori

Commenti disabilitati su Dispersione scolastica, Toccafondi (Iv): ragazzi abbandonano perché al triennio ci sono materie solo orali e pochissimi laboratori

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti