Storia di una discriminazione e di un tassista pentito

«Sono rammaricato per il mio comportamento e vorrei essere anche di monito a tutti i miei colleghi»: questa, quindi, non è solo la storia di un pentimento, ma può anche diventare un possibile esempio per tutti quei tassisti – e non solo – che continuano a discriminare le persone con disabilità visiva accompagnate da un cane guida. Quelle parole di scusa, infatti, pronunciate da un tassista di Roma, caratterizzano la miglior conclusione possibile per una vicenda di cui due anni fa era stata protagonista suo malgrado la vicepresidente dell’Associazione Blindsight Project

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

“Happy Hand in Tour” a Faenza, per raccontare la disabilità tra sport e gioco

Commenti disabilitati su “Happy Hand in Tour” a Faenza, per raccontare la disabilità tra sport e gioco

Una giornata sulla disabilità nel Municipio II di Roma

Commenti disabilitati su Una giornata sulla disabilità nel Municipio II di Roma

Vita Indipendente: dopo anni, ancora promesse deludenti e inadeguate

Commenti disabilitati su Vita Indipendente: dopo anni, ancora promesse deludenti e inadeguate

Come trasformare l’inserimento lavorativo da obbligo ad opportunità

Commenti disabilitati su Come trasformare l’inserimento lavorativo da obbligo ad opportunità

Salute prima di tutto, Sanità per tutti

Commenti disabilitati su Salute prima di tutto, Sanità per tutti

E Letizia potrà continuare a gareggiare e a sognare nuovi traguardi

Commenti disabilitati su E Letizia potrà continuare a gareggiare e a sognare nuovi traguardi

La decadenza dei tirocini

Commenti disabilitati su La decadenza dei tirocini

Una società più inclusiva per tutti, guardando oltre i propri limiti

Commenti disabilitati su Una società più inclusiva per tutti, guardando oltre i propri limiti

Prendersi cura di chi si prende cura

Commenti disabilitati su Prendersi cura di chi si prende cura

Franco Lepore disability manager della Città di Torino

Commenti disabilitati su Franco Lepore disability manager della Città di Torino

Se un Patrimonio Unesco non è accessibile, le cose si possono cambiare

Commenti disabilitati su Se un Patrimonio Unesco non è accessibile, le cose si possono cambiare

Piena solidarietà a chi deve “dimostrare” la propria disabilità visiva

Commenti disabilitati su Piena solidarietà a chi deve “dimostrare” la propria disabilità visiva

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti