Stipendio neolaureati, in Italia 28mila euro contro i 70mila degli svizzeri

Lo Starting Salaries Report di Willis Towers Watson ha analizzato le retribuzioni offerte ai giovani appena laureati di oltre 30 Paesi del mondo. I criteri dello studio, oltre allo stipendio, sono stati anche il livello di scolarizzazione degli interessati e i diversi ambiti di attività.

Secondo i dati riportati da Il Corriere della Sera, i neolaureati italiani possono guadagnare al massimo 28.827 euro, contro i 73.370 euro dei neolaureati svizzeri, i più ben pagati d’Europa. Stipendi alti anche per i colleghi tedeschi e francesi.

Altro dato rilevante emerso è che tra diplomati e laureati o tra chi consegue il dottorato e chi si ferma alla laurea, in Italia, non c’è grande differenza nella retribuzione. Un laureato rispetto a un diplomato può guadagnare infatti soltanto il 12% in più.

L’articolo Stipendio neolaureati, in Italia 28mila euro contro i 70mila degli svizzeri sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti