Stipendio, confronto con Paesi UE: differenze sino a 37mila euro

La Flc Cgil ha pubblicato dei grafici di confronto relative alla scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado.

Stipendi primaria

Il grafico:

Le retribuzioni risalgono al 2017, come si evince dall’immagine, e riguardano i principali paesi UE.

Il Paese con le retribuzioni maggiori è la Germania, ove un’insegnante ad inizio carriera percepisce  46.984 euro a fronte dei 23.051 dei maestri italiani, con una differenza di 23.933 euro.

Anche con gli altri Paesi, sebbene in misura inferiore, le differenze non sono di poco conto.

Stipendi scuola secondaria di primo grado

Ecco il grafico:

In questo caso, mentre la differenza maggiore ad inizio carriera si ha con i colleghi tedeschi, a fine carriera la differenza maggiore è con l’Olanda.

Così un docente italiano della scuola secondaria di primo grado, a fine carriera, percepisce 37.211 euro, un collega olandese ne percepisce 74435. La differenza dunque è di 37.224 euro.

Stipendi scuola secondaria di secondo grado

Il grafico:

Come per la scuola primaria, anche per la secondaria di secondo grado, gli stipendi più alti si percepiscono in Germania.

Se facciamo un confronto con il Paese con le retribuzioni più basse a fine carriera, ossia la Spagna, la differenza con l’Italia ammonta a 6417 euro, cifra tutt’altro che indifferente.

L’articolo Stipendio, confronto con Paesi UE: differenze sino a 37mila euro sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concentrarsi sul presente migliora il profitto a scuola

Commenti disabilitati su Concentrarsi sul presente migliora il profitto a scuola

TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Palermo, Cagliari, Basilicata hanno pubblicato

Commenti disabilitati su TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Palermo, Cagliari, Basilicata hanno pubblicato

Corsi di specializzazione per il sostegno, i posti saranno 10mila. Conferma Bussetti

Commenti disabilitati su Corsi di specializzazione per il sostegno, i posti saranno 10mila. Conferma Bussetti

Iscrizioni 2020/21, Scuola in chiaro in un’app per l’orientamento

Commenti disabilitati su Iscrizioni 2020/21, Scuola in chiaro in un’app per l’orientamento

Immissioni in ruolo 2020: ecco i posti utili dopo la mobilità

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo 2020: ecco i posti utili dopo la mobilità

Trasferimento e passaggio di ruolo: se si ottengono entrambi prevale il passaggio

Commenti disabilitati su Trasferimento e passaggio di ruolo: se si ottengono entrambi prevale il passaggio

“Adolescenti allo specchio”, progetto per favorire crescita in età evolutiva

Commenti disabilitati su “Adolescenti allo specchio”, progetto per favorire crescita in età evolutiva

Educazione civica, iter del testo di legge. Le principali novità

Commenti disabilitati su Educazione civica, iter del testo di legge. Le principali novità

Assistenti alla comunicazione, Rapisarda: Governo ne riconosca profilo professionale

Commenti disabilitati su Assistenti alla comunicazione, Rapisarda: Governo ne riconosca profilo professionale

Concorsi Pubblica Amministrazione, Dadone: cerchiamo di mantenere le date, piccoli slittamenti

Commenti disabilitati su Concorsi Pubblica Amministrazione, Dadone: cerchiamo di mantenere le date, piccoli slittamenti

Ed. civica: non è un’ora in più ma avrà il voto, deciso chi la insegnerà. In Aula il 29 aprile

Commenti disabilitati su Ed. civica: non è un’ora in più ma avrà il voto, deciso chi la insegnerà. In Aula il 29 aprile
<a href=#ScuoleInnovative, proclamati i vincitori del concorso. Progetti per 51 nuove scuole" title="#ScuoleInnovative, proclamati i vincitori del concorso. Progetti per 51 nuove scuole"/>

#ScuoleInnovative, proclamati i vincitori del concorso. Progetti per 51 nuove scuole

Commenti disabilitati su #ScuoleInnovative, proclamati i vincitori del concorso. Progetti per 51 nuove scuole

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti