Stipendi docenti, ad inizio carriera scesi di 2.500 euro: ci superano pure gli spagnoli

Alessandro Giuliani

L’effetto del blocco degli stipendi si è fatto sentire come non mai: gli insegnanti italiani guadagnano meno di tutti, addirittura li superano gli spagnoli.

Il problema risiede nel fatto che…

Facebook Comments

FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza

Related Posts

Concorso dirigenti scolastici: pubblicato il regolamento

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici: pubblicato il regolamento

L’università come fabbrica di disuguaglianze

Commenti disabilitati su L’università come fabbrica di disuguaglianze

Valutazione, i dubbi prima del «tagliando»

Commenti disabilitati su Valutazione, i dubbi prima del «tagliando»

Si gioca sulla pelle dei precari INAPP!

Commenti disabilitati su Si gioca sulla pelle dei precari INAPP!

Carta del docente: riattivata l’applicazione con i 500 euro per il 2017/2018

Commenti disabilitati su Carta del docente: riattivata l’applicazione con i 500 euro per il 2017/2018

Firmato accordo di solidarietà alla Southlands English School of Rome per evitare 4 licenziamenti

Commenti disabilitati su Firmato accordo di solidarietà alla Southlands English School of Rome per evitare 4 licenziamenti

Concorsi Ricerca al 27 giugno 2017

Commenti disabilitati su Concorsi Ricerca al 27 giugno 2017

Concorsi Ricerca al 3 ottobre 2017

Commenti disabilitati su Concorsi Ricerca al 3 ottobre 2017

Sicilia, il 24,8 per cento dei bambini non va a scuola

Commenti disabilitati su Sicilia, il 24,8 per cento dei bambini non va a scuola

Non si lasci alla tecnica la politica universitaria

Commenti disabilitati su Non si lasci alla tecnica la politica universitaria

Vandalizzata la statua di Falcone, Cgil e FLC: istituzioni rispondano investendo sull’istruzione e per lo sviluppo

Commenti disabilitati su Vandalizzata la statua di Falcone, Cgil e FLC: istituzioni rispondano investendo sull’istruzione e per lo sviluppo

Il rapporto di pubblico impiego nell’Università. Perché conservarlo ed estenderlo all’intero comparto della ricerca e dell’alta formazione

Commenti disabilitati su Il rapporto di pubblico impiego nell’Università. Perché conservarlo ed estenderlo all’intero comparto della ricerca e dell’alta formazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti