Stampa: 8 italiani su 10 leggono almeno un giornale

La stampa continua a conservare importanti volumi di contatto, in un mercato complesso per i contenuti certificati. Il bisogno di informazione di qualità coinvolge ogni mese 42,8 milioni di italiani, maggiori 14 anni, che scelgono la fruizione dei titoli stampa su carta e/o in formato digitale, ossia quasi l’81% della popolazione, in lieve calo rispetto alla precedente rilevazione (43,1 milioni).

A dirlo la ricerca Audipress, che dal gennaio 2017 rileva la lettura di quotidiani e periodici mediante un’indagine single source. Nello scenario del consumo dei prodotti editoriali, ogni giorno si raggiungono in media quasi 26 milioni di letture per i quotidiani (per 17.239.000 lettori), ogni settimana quasi 25 milioni di letture per le testate settimanali (per 14.764.000 lettori) e ogni mese quasi 23 milioni di letture per le testate mensili (per 13.087.000 lettori) con una netta prevalenza degli uomini (6.27%) sulle donne (37.3%). Il grado di istruzione prevalente è il diploma di media superiore (40.2%), mentre i laureati sono il 18.5%.

Per quanto riguarda le testate, la Gazzetta dello Sport resta in testa con 3.238.000 lettori, seguita dal Corriere della Sera con 2.107.000 lettori e la Repubblica con 2.080.000 lettori.

Dai macro dati di scenario fino ai livelli di dettaglio, l’indagine offre dati analitici che consentono di analizzare le abitudini di consumo dell’informazione attraverso la stampa e comprendere le caratteristiche dei lettori, permettendo di cogliere le caratteristiche proprie di ciascun segmento editoriale e dei vari target di popolazione.

È stato avviato inoltre un percorso che prevede per l’indagine Audipress un nuovo appuntamento di approfondimento degli aspetti qualitativi della stampa, che affianca la rilevazione quantitativa dei dati di lettura.

Per l’edizione Audipress 2017/II sono state eseguite 49.955 interviste personali su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 14 anni e oltre, condotte con il sistema CAPI Doppio Schermo, lungo un calendario di rilevazione di 37 settimane complessive, dal 12 settembre 2016 al 9 luglio 2017.

Gli Istituti esecutori del field sono Doxa ed Ipsos; il disegno del campione e l’elaborazione dei dati sono stati effettuati da Doxa; i controlli sono a cura di Reply.

L’articolo Stampa: 8 italiani su 10 leggono almeno un giornale sembra essere il primo su Ferpi.

Facebook Comments

Editor

Related Posts

Litigation PR: le (possibili) aree vulnerabili

Commenti disabilitati su Litigation PR: le (possibili) aree vulnerabili

Candidati, qualche dritta social in tempi di campagna elettorale

Commenti disabilitati su Candidati, qualche dritta social in tempi di campagna elettorale
<a href=#WMC2018, il seminario sulla Digital Experience" title="#WMC2018, il seminario sulla Digital Experience"/>

#WMC2018, il seminario sulla Digital Experience

Commenti disabilitati su #WMC2018, il seminario sulla Digital Experience

Comunicare il nuovo GDPR a protezione dei dati personali

Commenti disabilitati su Comunicare il nuovo GDPR a protezione dei dati personali

Social Media Analytics, ultimi giorni per iscriversi

Commenti disabilitati su Social Media Analytics, ultimi giorni per iscriversi

La comunicazione è un posto dove ci piove dentro

Commenti disabilitati su La comunicazione è un posto dove ci piove dentro

Terremoto digitale, così consulenza e pubblicità si riorganizzano

Commenti disabilitati su Terremoto digitale, così consulenza e pubblicità si riorganizzano

Ferpi: a Milano e Roma i prossimi colloqui d’esame

Commenti disabilitati su Ferpi: a Milano e Roma i prossimi colloqui d’esame

Food, Wine & Co., per celebrare il Made in Italy in tavola

Commenti disabilitati su Food, Wine & Co., per celebrare il Made in Italy in tavola

Food, Wine & Co., enogastronomia e innovazione

Commenti disabilitati su Food, Wine & Co., enogastronomia e innovazione

Eco smart city: la green economy al centro delle organizzazioni innovative

Commenti disabilitati su Eco smart city: la green economy al centro delle organizzazioni innovative

La fiducia indispensabile per l’economia e la sopravvivenza delle imprese

Commenti disabilitati su La fiducia indispensabile per l’economia e la sopravvivenza delle imprese

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti