Sta per partire il progetto dell’AIPD “La mia casa è il mondo”

Piccoli gruppi di preadolescenti con sindrome di Down in attività di esplorazione del proprio territorio e del patrimonio culturale e artistico del territorio stesso, realizzando collaborazioni con almeno sessanta realtà territoriali pubbliche e private e portando a una sempre maggiore visibilità delle persone con sindrome di Down come cittadini attivi: consisterà in questo “La mia casa è il mondo”, progetto dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) che partirà entro breve, coinvolgendo nove Sezioni dell’Associazione

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’inclusione non si realizza per legge

Commenti disabilitati su L’inclusione non si realizza per legge

La scomparsa di una guerriera dei diritti umani delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La scomparsa di una guerriera dei diritti umani delle persone con disabilità

Chirurghi nelle fiction, ma nella vita reale nemmeno una vacanza!

Commenti disabilitati su Chirurghi nelle fiction, ma nella vita reale nemmeno una vacanza!

Quanti giovani con grave disabilità hanno perso i genitori assistenti/caregiver?

Commenti disabilitati su Quanti giovani con grave disabilità hanno perso i genitori assistenti/caregiver?

La gioia del cibo con disfagia

Commenti disabilitati su La gioia del cibo con disfagia

Un Comitato di Esperti per la scuola post-coronavirus: ma la disabilità?

Commenti disabilitati su Un Comitato di Esperti per la scuola post-coronavirus: ma la disabilità?

Salute prima di tutto, Sanità per tutti

Commenti disabilitati su Salute prima di tutto, Sanità per tutti

Bene per il cane guida, ora sicurezza e dignità anche per chi viaggia senza

Commenti disabilitati su Bene per il cane guida, ora sicurezza e dignità anche per chi viaggia senza

Gli aspetti religiosi nei percorsi di cura

Commenti disabilitati su Gli aspetti religiosi nei percorsi di cura

Terapie delle distrofie retiniche ereditarie: realtà e futuro

Commenti disabilitati su Terapie delle distrofie retiniche ereditarie: realtà e futuro

Grazie Aldo, magister vitae

Commenti disabilitati su Grazie Aldo, magister vitae

La “fortuna” di avere un partner e le narrazioni tossiche su amore e disabilità

Commenti disabilitati su La “fortuna” di avere un partner e le narrazioni tossiche su amore e disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti