Sperimentazione animale, 12 levrieri uccisi e rianimati in Australia. Proteste degli animalisti: “Crudeltà”

Sperimentazione animale, 12 levrieri uccisi e rianimati in Australia. Proteste degli animalisti: “Crudeltà”

Commenti disabilitati su Sperimentazione animale, 12 levrieri uccisi e rianimati in Australia. Proteste degli animalisti: “Crudeltà”

“È stato molto crudele, gli hanno uccisi due volte”. Helen Marston, presidente di Human Research Australia, è indignata per l’ultimo esperimento condotto su dodici levrieri dall’Università Monash di Melbourne. “I cani – si legge sul comunicato – sono stati soffocati, riportati in vita dopo che il loro cuore era stato asportato, poi di nuovo impiantato e infine uccisi ancora”.

L’esperimento doveva testare la durata in cui il cuore può essere preservato prima di essere trapiantato dopo che il donatore è già morto. Oltre all’Università Monash risultano coinvolte anche il Dipartimento di chirurgia cardiotoracica e il reparto di chirurgia del The Alfred hospital’s di Melbourne. Human Research Australia, un’associazione che si occupa della protezione degli animali, ha condannato l’episodio mettendo in dubbio che i ricercatori possano aver scoperto qualcosa di nuovo da applicare alla chirurgia umana.

“Gli animali non hanno subito maltrattamenti. Erano sotto anestesia profonda e inconscia per l’intera procedura” ha ribadito invece l’Università. L’associazione ha però messo in dubbio l’importanza di utilizzare cuori canini per la ricerca sul trapianto di cuore umano. “I ricercatori hanno condotto studi sugli esseri umani, quindi è estremamente difficile comprendere perché dovrebbero condurre studi che utilizzino il cuore di una specie completamente diversa” si legge nella nota pubblicata da Human Research Australia. “Monash afferma che i risultati di questa ricerca avranno un’influenza preziosa su 100 australiani – e migliaia di persone nel mondo – di fronte a un intervento chirurgico salvavita”, ha fatto sapere un portavoce dell’università.

Marston ha poi spiegato che utilizzare levrieri per esperimenti medici “aggiunge al danno la beffa”, visto che i cani provenivano dal settore delle corse. Dal prossimo anno in New South Wales intanto le gare di levrieri verranno messe al bando. La decisione è arrivata dopo un’inchiesta condotta dal programma ABC Four Corners in cui veniva mostrato il massacro di migliaia di cani sani ma non più competitivi e l’uso durante sessioni clandestine di addestramento di esche vive – porcellini, conigli, gatti e opossum – legati a supporti meccanici, inseguiti attorno al circuito e sbranate dai cani.

Alla fine dello scorso anno rivela un rapporto di Human Research Australia, l’Università di Melbourne aveva sperimentato sempre sui levrieri degli impianti dentali, delle viti  nei crani e elettrodi nei loro cervelli. “Lo sfruttamento canino è assolutamente all’ordine del giorno. Tanto è tenuto a porte chiuse. La trasparenza dovrebbe essere insita in qualsiasi tipo di settore in cui stiamo usando gli animali” ribadisce Marston. L’Università di Melbourne ha però replicato di non aver utilizzato cani nella ricerca medica per oltre 12 mesi.

L’articolo Sperimentazione animale, 12 levrieri uccisi e rianimati in Australia. Proteste degli animalisti: “Crudeltà” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

La leggenda dei vampiri? Uno studio rivela la malattia del sangue che ha creato il mito

Commenti disabilitati su La leggenda dei vampiri? Uno studio rivela la malattia del sangue che ha creato il mito

Coltivare patate su Marte? Si può e questo test lo conferma

Commenti disabilitati su Coltivare patate su Marte? Si può e questo test lo conferma

Editing genetico, primo intervento con taglia-incolla del Dna su uomo malato di tumore

Commenti disabilitati su Editing genetico, primo intervento con taglia-incolla del Dna su uomo malato di tumore

Giornata malattie rare 2017, nascono reti europee per il coordinamento delle cure. “Una patologia su 4 senza diagnosi”

Commenti disabilitati su Giornata malattie rare 2017, nascono reti europee per il coordinamento delle cure. “Una patologia su 4 senza diagnosi”

Paolo Nespoli in orbita, al via la missione Vita dopo il lancio con la Soyuz

Commenti disabilitati su Paolo Nespoli in orbita, al via la missione Vita dopo il lancio con la Soyuz

Vaccini, un medico non può mischiare idee personali e tesi scientifiche

Commenti disabilitati su Vaccini, un medico non può mischiare idee personali e tesi scientifiche

Un’ipotesi A contro un’insensata ipotesi B: così funziona la controcultura online

Commenti disabilitati su Un’ipotesi A contro un’insensata ipotesi B: così funziona la controcultura online

Antartide, scoperto il mistero che genera il fenomeno delle cascate di sangue

Commenti disabilitati su Antartide, scoperto il mistero che genera il fenomeno delle cascate di sangue

Fecondazione, embrioni formati senza contatto tra spermatozoo e ovulo

Commenti disabilitati su Fecondazione, embrioni formati senza contatto tra spermatozoo e ovulo

Tumori, lo studio italiano per impedire le metastasi bloccando la migrazione delle cellule tumorali nell’organismo

Commenti disabilitati su Tumori, lo studio italiano per impedire le metastasi bloccando la migrazione delle cellule tumorali nell’organismo

Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Commenti disabilitati su Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Tumori infantili, l’Italia detiene il triste primato in Europa

Commenti disabilitati su Tumori infantili, l’Italia detiene il triste primato in Europa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti