Specializzandi in sostegno subito in cattedra. Lettera

Eccola: “Poiché gli attuali specializzandi nell’insegnamento di sostegno, nell’anno scolastico 2019-20 dovranno svolgere un lungo tirocinio “obbligatorio” per un totale di circa trecento ore, è opportuno che gli stessi vengano nominati sui posti disponibili con precedenza rispetto a coloro che non hanno alcun titolo specifico”.

Ho letto nella sua interezza ’interpellanza dell’on. Antonio Pentangelo e vi ho riscontrato motivazioni molto pregnanti in termini logici e organizzativi, ma ho trovato soprattutto nella risposta del Vice Ministro Lorenzo Fioramonti importanti segnali di apertura nella direzione auspicata.

Da pedagogista e da sindacalista di lungo corso, mi piace constatare come dal “Palazzo” arrivi qualche segnale di buon senso e di pragmatismo. Ribadisco che la proposta, oltre che ad avere importanti risvolti di carattere pratico, assume un rilievo particolare sotto il profilo della didattica Dalla scelta di anticipare l’ingresso in classe di 15.000 docenti, che hanno superato ben tre prove selettive ( test di ammissione, prova scritta e prova orale) tutte mirate ad verificare l’idoneità e la vocazione al ruolo di insegnante di sostegno per i disabili, deriverebbe un indiscutibile vantaggio, proprio per questi che sono i più diretti interessati, in termini di continuità e di integrazione.

Va detto infine che l’iniziativa ripagerebbe, in parte, gli specializzandi dei sacrifici che stanno sopportando, in questo periodo di vacanze per tutti, per le lezioni ( con ricorrenti full immertion) e gli esami, ma anche degli sforzi, non indifferenti, in termini economici. Giusto quindi consentire tirocinio e lavoro in contemporanea, come prendere “due piccioni con una sola fava”. Il che non guasta!

Al proponente un elogio particolare per aver fatto emergere il problema, al Vice Ministro l’esortazione a fare presto per risolverlo.

L’articolo Specializzandi in sostegno subito in cattedra. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Lettera aperta del Comitato nonsisvuotailsud al Presidente Musumeci

Commenti disabilitati su Lettera aperta del Comitato nonsisvuotailsud al Presidente Musumeci

Coronavirus, Ronzulli: lezioni a distanza nelle scuole chiuse, subito linee guida

Commenti disabilitati su Coronavirus, Ronzulli: lezioni a distanza nelle scuole chiuse, subito linee guida

Estate rovente di docenti in Gae: Vogliamo essere assunti

Commenti disabilitati su Estate rovente di docenti in Gae: Vogliamo essere assunti

Cyberbullismo su Maggy Gioia, quando realtà e finzione non hanno più confini

Commenti disabilitati su Cyberbullismo su Maggy Gioia, quando realtà e finzione non hanno più confini

Concorso DSGA sospesa, prova orale a maggio. Proposta per svolgimento online

Commenti disabilitati su Concorso DSGA sospesa, prova orale a maggio. Proposta per svolgimento online

Donazzan: Caporetto vittoria italiana in un libro di testo

Commenti disabilitati su Donazzan: Caporetto vittoria italiana in un libro di testo

NeoDirigenti con la valigia: qualcuno già pronto a rifiutare incarico, qualcun altro si organizza

Commenti disabilitati su NeoDirigenti con la valigia: qualcuno già pronto a rifiutare incarico, qualcun altro si organizza

UGL: attività motoria in scuola dell’infanzia e primaria

Commenti disabilitati su UGL: attività motoria in scuola dell’infanzia e primaria

Primo Maggio, sui social del Ministero il ‘concertone’ degli studenti

Commenti disabilitati su Primo Maggio, sui social del Ministero il ‘concertone’ degli studenti

Coronavirus, registrato un nuovo caso in Cina

Commenti disabilitati su Coronavirus, registrato un nuovo caso in Cina

Presidente Mattarella, ascolti il dolore di 60mila precari che dovranno affrontare un concorso umiliante. Lettera

Commenti disabilitati su Presidente Mattarella, ascolti il dolore di 60mila precari che dovranno affrontare un concorso umiliante. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti