Sostegno, Rapisarda: Assegnazioni provvisorie senza titolo ingiuste per alunni disabili

Dichiara Gianluca Rapisarda: “A noi esperti di inclusione delle principali Organizzazioni di e per persone con disabilità sembra abbastanza chiaro che, in seguito alla recente intesa tra il Ministero e le forze sindacali, ancora una volta, in materia di disabilità, ciò che guiderà sarà il diritto del lavoratore (sacrosanto, beninteso), ma non quello dell’alunno, ad avere riconosciuto il proprio diritto allo studio.”

Prosegue Gianluca Rapisarda, direttore dell’I.Ri.Fo.R.: “Infatti, nel prossimo anno scolastico, in base al suddetto accordo, se fino a ieri i docenti di ruolo senza titolo di specializzazione non potevano chiedere le assegnazioni provvisorie su posto di sostegno, da oggi il docente sprovvisto di titolo di specializzazione sul sostegno – in subordine e in via derogatoria e straordinaria, può ottenere il ricongiungimento per un anno anche su un posto di sostegno, purché “stia per concludere il corso di specializzazione su sostegno o abbia svolto almeno un anno di insegnamento su posto di sostegno, anche con un contratto a tempo determinato.

In pratica, in entrambi i casi, anche per l’anno scolastico che verrà, il MIUR continuerà a ricorrere ad un numero “spropositato” di docenti “non specializzati” per coprire i posti sul sostegno che risulteranno vacanti nell’agosto p.v.”

Conclude Gianluca Rapisarda: “Come dire che la precarietà, l’emergenza e l’eccezione la faranno ancora da padrone e, solo per gli alunni con disabilità, continueranno a rappresentare la regola “fissa” della loro mancata inclusione.”

L’articolo Sostegno, Rapisarda: Assegnazioni provvisorie senza titolo ingiuste per alunni disabili sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso straordinario secondaria: quali servizi sono esclusi

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: quali servizi sono esclusi

Lavori di edilizia scolastica; Municipio stanzia fondi, ma non il bando e la data dei lavori

Commenti disabilitati su Lavori di edilizia scolastica; Municipio stanzia fondi, ma non il bando e la data dei lavori

Libri di testo, ecco ordinanza: si possono confermare quelli di quest’anno. C’è tempo fino all’11 giugno

Commenti disabilitati su Libri di testo, ecco ordinanza: si possono confermare quelli di quest’anno. C’è tempo fino all’11 giugno

Meno alunni per classe, Reberschegg (Gilda): le risorse ci sono

Commenti disabilitati su Meno alunni per classe, Reberschegg (Gilda): le risorse ci sono

Concorso ordinario secondaria, il superamento di tutte le prove fa conseguire l’abilitazione all’insegnamento

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, il superamento di tutte le prove fa conseguire l’abilitazione all’insegnamento

Non compilo il monitoraggio a distanza su DAD. Lettera

Commenti disabilitati su Non compilo il monitoraggio a distanza su DAD. Lettera

Feder.A.T.A. : proclamazione sciopero nazionale A.T.A. il giorno 27 novembre 2019

Commenti disabilitati su Feder.A.T.A. : proclamazione sciopero nazionale A.T.A. il giorno 27 novembre 2019

Calo studenti: sindacati temono contrazione personale scolastico

Commenti disabilitati su Calo studenti: sindacati temono contrazione personale scolastico

L’ingresso dei genitori nei gangli decisionali della scuola…un dramma. Lettera

Commenti disabilitati su L’ingresso dei genitori nei gangli decisionali della scuola…un dramma. Lettera

Sostegno, FIRST: inizio anno disastroso, 80mila i posti in deroga

Commenti disabilitati su Sostegno, FIRST: inizio anno disastroso, 80mila i posti in deroga

Nuovi Dirigenti Scolastici, anno di prova. Prime indicazioni [ANTEPRIMA]

Commenti disabilitati su Nuovi Dirigenti Scolastici, anno di prova. Prime indicazioni [ANTEPRIMA]

Ludopatia negli studenti: quando il gioco virtuale diventa una malattia invalidante. Cosa può fare la scuola

Commenti disabilitati su Ludopatia negli studenti: quando il gioco virtuale diventa una malattia invalidante. Cosa può fare la scuola

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti