Sostegno, Flc Cgil: stabilizzare tutti i posti in deroga

Lo dice Graziamaria Pistorino, segretaria generale della Flc Cgil Sicilia, commentando il recente pronunciamento del Tar del Lazio.

“Da tempo – spiega – chiediamo l’intervento della politica. Abbiamo sottoposto la questione al ministro dell’Istruzione, ad autorevoli esponenti del governo, a parlamentari di maggioranza ed opposizione. Tutti si sono detti concordi con le nostre richieste”.

“Adesso – continua Pistorino – c’è anche una sentenza della magistratura che va in questa direzione. Per i giudici bisognerebbe aumentare l’organico di diritto nella misura di un docente ogni due alunni, garantendo in deroga i restanti posti. Per noi, invece, è necessario ridurre ulteriormente questo rapporto al fine di garantire la qualità e l’efficacia del percorso didattico, nonché riconoscere la dignità professionale degli insegnanti”.

“A tal proposito – conclude – sarebbe necessario predisporre delle fasi ordinate di mobilità, anche prevedendo un piano straordinario, in primis per garantire il rientro di tutti i docenti specializzati siciliani (circa 2.600) che da anni lavorano con le assegnazioni provvisorie sugli stessi posti in organico di fatto. Quindi procedere con le assunzioni dei docenti precari specializzati presenti nelle graduatorie e con l’avvio dei corsi di specializzazione per nuovi docenti specializzati data la mancanza di tale personale anche nella nostra regione”.

 

Sostegno, più posti per immissioni in ruolo. Sentenza TAR, cosa dovrà fare il Miur

L’articolo Sostegno, Flc Cgil: stabilizzare tutti i posti in deroga sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Azzolina sostituita? Lei risponde: non credo che in piena emergenza ci sia tempo per dedicarsi a questo

Commenti disabilitati su Azzolina sostituita? Lei risponde: non credo che in piena emergenza ci sia tempo per dedicarsi a questo

Docente di sostegno: se ha superato il vincolo quinquennale può partecipare alla mobilità su posto comune

Commenti disabilitati su Docente di sostegno: se ha superato il vincolo quinquennale può partecipare alla mobilità su posto comune

Concorso ordinario docenti, come sarà la prova preselettiva? Video guida

Commenti disabilitati su Concorso ordinario docenti, come sarà la prova preselettiva? Video guida

Emergenza Coronavirus: sospensione lezioni, lavoro agile, didattica a distanza. Scheda tecnica sindacati

Commenti disabilitati su Emergenza Coronavirus: sospensione lezioni, lavoro agile, didattica a distanza. Scheda tecnica sindacati

Viaggi di istruzione, dall’età alle responsabilità: motivi per cui i docenti non vogliono accompagnare i ragazzi

Commenti disabilitati su Viaggi di istruzione, dall’età alle responsabilità: motivi per cui i docenti non vogliono accompagnare i ragazzi

Procedura abilitazione, domanda scade domani 3 luglio. Possono partecipare anche i docenti del concorso straordinario ruolo

Commenti disabilitati su Procedura abilitazione, domanda scade domani 3 luglio. Possono partecipare anche i docenti del concorso straordinario ruolo

Pensioni: pagamento alle Poste dal 27 aprile, in banca dal 4 maggio

Commenti disabilitati su Pensioni: pagamento alle Poste dal 27 aprile, in banca dal 4 maggio

Casa (M5S): sì a test sierologici a docenti e Ata. Ora si pensi a educazione sanitaria a scuola

Commenti disabilitati su Casa (M5S): sì a test sierologici a docenti e Ata. Ora si pensi a educazione sanitaria a scuola

Giuliano (M5S): non lasceremo gli studenti senza insegnante di sostegno

Commenti disabilitati su Giuliano (M5S): non lasceremo gli studenti senza insegnante di sostegno

Gissi: precariato record, urgente attuare intesa su reclutamento

Commenti disabilitati su Gissi: precariato record, urgente attuare intesa su reclutamento

Le Mie Impronte Sul Pianete: studenti dai 6 ai 19 anni raggiunti a casa dai docenti universitari

Commenti disabilitati su Le Mie Impronte Sul Pianete: studenti dai 6 ai 19 anni raggiunti a casa dai docenti universitari

A scuola troppo presto: ragazzi con scarsi risultati e a rischio obesità

Commenti disabilitati su A scuola troppo presto: ragazzi con scarsi risultati e a rischio obesità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti