Sostegno, continuità didattica con conferma supplente: le condizioni. No spostamenti ad anno scolastico iniziato

Tra le principali novità quelle relative alla continuità didattica, assicurata anche dal personale supplente. Vediamo come

Conferma supplente

L’articolo 14, comma 3, del novellato D.lgs. 66/2017 prevede che al docente con contratto a tempo determinato possa essere proposta la conferma per l’anno scolastico successivo, qualora ricorrano le condizioni di seguito riportate:

  • il docente sia in possesso del titolo di specializzazione;
  • sia stato valutato, da parte del dirigente, l’interesse della bambina o del bambino, dell’alunna o dell’alunno, della studentessa o dello studente;
  • sia stata valutata, da parte del dirigente, l’eventuale richiesta della famiglia;
  • fermo restando la disponibilità dei posti e le operazioni relative al personale a tempo indeterminato.

Decreto Miur

Le modalità attuative di quanto detto sopra saranno definiti con apposito decreto del Miur, apportando le necessarie modificazioni al regolamento sulle supplenze, ossia il DM 13 giugno 2007, n. 131.

No spostamenti dopo il ventesimo giorno dall’inizio dell’anno scolastico

Al fine di garantire la continuità didattica durante l’anno scolastico, leggiamo sempre nel summenzionato articolo 14, si applica quanto previsto dall’articolo 461 del D.lgs. 297/94:

 1. Non si dà luogo a spostamenti di personale dopo il ventesimo giorno dall’inizio dell’anno scolastico, anche se riguardano movimenti limitati all’anno scolastico medesimo e anche se concernenti personale delle dotazioni organiche aggiuntive.
2. I provvedimenti che comportino movimenti di personale già in attività di insegnamento, adottati dopo il ventesimo giorno dall’inizio dell’anno scolastico, salvi gli effetti giuridici, sono eseguiti, per quanto riguarda il raggiungimento della nuova sede, dopo l’inizio dell’anno scolastico successivo.

Dunque:

Non possono essere disposti spostamenti di personale dopo venti giorni dall’inizio dell’anno scolastico,

qualora il provvedimento, che comporti lo spostamento di personale già in attività di insegnamento, venga adottato dopo il ventesimo giorno dall’inizio dell’anno scolastico, il raggiungimento della nuova sede avverrà dopo l’inizio dell’anno scolastico successivo.

NB: considerato che il decreto deve essere ancora approvato, quanto detto sopra potrebbe essere passibile di modifiche.

L’articolo Sostegno, continuità didattica con conferma supplente: le condizioni. No spostamenti ad anno scolastico iniziato sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Nella scuola necessaria una rivoluzione copernicana. Lettera

Commenti disabilitati su Nella scuola necessaria una rivoluzione copernicana. Lettera

Mobilità e punteggio di continuità: quali criteri per la sua valutazione

Commenti disabilitati su Mobilità e punteggio di continuità: quali criteri per la sua valutazione

Coronavirus, Manfredi firma decreto per riconoscimento tirocini Medicina

Commenti disabilitati su Coronavirus, Manfredi firma decreto per riconoscimento tirocini Medicina

Flc Cgil: eletta nuova segreteria nazionale

Commenti disabilitati su Flc Cgil: eletta nuova segreteria nazionale

Moduli di candidatura webform Erasmus+ 2020 sono già online

Commenti disabilitati su Moduli di candidatura webform Erasmus+ 2020 sono già online

No alla scuola dei condoni. Lettera

Commenti disabilitati su No alla scuola dei condoni. Lettera

Cattedra vacante in seguito a trasferimento e sua assegnazione, cattedra esterna trasformata in interna. Consulenza

Commenti disabilitati su Cattedra vacante in seguito a trasferimento e sua assegnazione, cattedra esterna trasformata in interna. Consulenza

Dirigente scolastico e MIUR condannati a pagare una docente, circa 30mila euro, per mobbing

Commenti disabilitati su Dirigente scolastico e MIUR condannati a pagare una docente, circa 30mila euro, per mobbing

Bussetti, aule scolastiche sempre più all’avanguardia

Commenti disabilitati su Bussetti, aule scolastiche sempre più all’avanguardia

Coronavirus, in ex zone rosse scuole riaprono: ATA a lavoro ma attività didattiche sospese fino al 3 aprile in tutta Lombardia e 11 province

Commenti disabilitati su Coronavirus, in ex zone rosse scuole riaprono: ATA a lavoro ma attività didattiche sospese fino al 3 aprile in tutta Lombardia e 11 province

Genitori non accettano difficoltà del figlio, scuola privata non si attiva e “chiude un occhio su promozione”. Disastro annunciato, caso concreto

Commenti disabilitati su Genitori non accettano difficoltà del figlio, scuola privata non si attiva e “chiude un occhio su promozione”. Disastro annunciato, caso concreto

Conto consuntivo 2020, prorogato

Commenti disabilitati su Conto consuntivo 2020, prorogato

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti