Sostegno, Anief: altra vittoria in Tribunale. Giudice di Palermo ordina attribuzione docente per intero monte ore

Marcello Pacifico (Anief-Cisal): “La tutela dei nostri figli più deboli è per noi motivo di orgoglio. Negare il corretto apporto del docente di sostegno all’alunno con disabilità pone in essere una vera e propria discriminazione e pensare di ‘risparmiare’ sui loro diritti, a nostro avviso, concretizza un fallimento per il sistema pubblico di istruzione”.

Il Tribunale di Palermo, infatti, non ha dubbi e, sul ricorso patrocinato con la solita competenza e professionalità dagli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli, emana un decreto d’urgenza “ritenuto esistente il requisito del periculum in mora, che fonda la necessità di provvedere inaudita altera parte in attesa dell’instaurazione del pieno contraddittorio nell’ambito del giudizio di merito, parimenti incardinato con il deposito del ricorso per giudizio sommario ex art. 702bis c.p.c., giacché l’anno scolastico è già in corso e, al fine di rendere effettivo il diritto allo studio del minore, è necessario intervenire tempestivamente rimuovendo il pregiudizio con attribuzione fin da subito di un insegnante di sostegno per il numero massimo di ore previsto, giacché l’attesa dei tempi del giudizio di merito, potrebbe determinare una definitiva compromissione di tutti gli obiettivi indicati nel PEI e nel PED” e “ordina all’Amministrazione scolastica convenuta la cessazione della condotta discriminatoria posta in essere e la conseguente attribuzione in favore dell’alunno Omissis di un insegnante di sostegno per n. 18 ore settimanali nel rapporto 1/1”. Il provvedimento adottato dall’Istituzione scolastica con cui venivano attribuite solo 9 ore di sostegno a fronte delle 18 richieste dal GLOH d’istituto, dunque, così come da sempre sostenuto dal nostro sindacato “postula l’adozione di un atto lesivo del diritto allo studio ed all’integrazione scolastica da riconoscersi in capo al minore ed integra condotta discriminatoria rispetto agli altri soggetti normodotati, ai sensi degli artt. 2 e 3 della L. n. 67/2006”.

“Siamo orgogliosi dell’iniziativa che da anni stiamo portando avanti gratuitamente e senza oneri per le famiglie degli alunni in difficoltà e siamo orgogliosi anche dei risultati ottenuti grazie ai nostri legali che si dimostrano sempre all’avanguardia per la competenza con cui sanno patrocinare queste delicate questioni – commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – La tutela del diritto all’istruzione e all’integrazione dei disabili è assicurata da norme imperative internazionali, europee e interne e tali precetti vanno onorati e fatti rispettare costantemente; il nostro operato rende concreto questo impegno a beneficio dei nostri figli e alunni più deboli.

Ci auguriamo che il MIUR prenda coscienza delle proprie responsabilità e che si adoperi per garantire effettivamente che ogni studente possa fruire del diritto allo studio e all’integrazione con serenità e senza più dover ricorrere al tribunale”.

14 dicembre 2017

Ufficio Stampa Anief

 

L’articolo Sostegno, Anief: altra vittoria in Tribunale. Giudice di Palermo ordina attribuzione docente per intero monte ore sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso straordinario secondaria: si allarga il fronte sindacale favorevole a batteria test, sì anche della Gilda

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: si allarga il fronte sindacale favorevole a batteria test, sì anche della Gilda

USB: petizione per modificare accordo Miur-sindacati sul precariato

Commenti disabilitati su USB: petizione per modificare accordo Miur-sindacati sul precariato

Maturità 2019, nuovo modello Documento 15 maggio. Un esempio

Commenti disabilitati su Maturità 2019, nuovo modello Documento 15 maggio. Un esempio

Peer education e docente “facilitatore”, il “metodo Gordon”: di che si tratta e sua applicazione

Commenti disabilitati su Peer education e docente “facilitatore”, il “metodo Gordon”: di che si tratta e sua applicazione

“Istruzione, Università e Ricerca”, Pistorino (Flc Cgil): nel discorso all’ARS di Musumeci non vengono nemmeno citate

Commenti disabilitati su “Istruzione, Università e Ricerca”, Pistorino (Flc Cgil): nel discorso all’ARS di Musumeci non vengono nemmeno citate

Autonomia differenziata, vertice di maggioranza aggiornato. Nodo risorse

Commenti disabilitati su Autonomia differenziata, vertice di maggioranza aggiornato. Nodo risorse

Concorso DS, Turi: ora il ministero inventa le gerarchie delle riserve

Commenti disabilitati su Concorso DS, Turi: ora il ministero inventa le gerarchie delle riserve

Progetto O.R.A., i giovani disegnano la mobilità sostenibile. Presentazione oggi 19 settembre

Commenti disabilitati su Progetto O.R.A., i giovani disegnano la mobilità sostenibile. Presentazione oggi 19 settembre

Didattica a distanza scuola infanzia, podcast per restare in contatto con i bambini

Commenti disabilitati su Didattica a distanza scuola infanzia, podcast per restare in contatto con i bambini

Esami di Stato, valutazione studenti, sicurezza. Tutti i documenti e le info

Commenti disabilitati su Esami di Stato, valutazione studenti, sicurezza. Tutti i documenti e le info

Didattica a distanza, eccezionale scambio generazionale fra ragazzi, genitori e insegnanti! Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, eccezionale scambio generazionale fra ragazzi, genitori e insegnanti! Lettera

Le petizioni per la regionalizzazione ed i paventati ricorsi degli aspiranti Ds con riserva. Lettera

Commenti disabilitati su Le petizioni per la regionalizzazione ed i paventati ricorsi degli aspiranti Ds con riserva. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti