Soste selvagge e coscienze in stand-by

«Ho sempre creduto – scrive Giuseppe Fornaro – che il progresso scientifico e tecnologico avrebbe portato con sé anche nuove coscienze. Certo, sono ormai dimenticati i tempi in cui la disabilità era una macchia da mimetizzare nei colori dell’indifferenza quotidiana e tuttavia ci sono esempi del nostro vivere quotidiano che non lasciano ben sperare, come i superficiali controlli delle soste selvagge, con l’invasione delle aree di parcheggio riservate; eppure i vigili controllano il traffico come hanno sempre fatto. Ecco, forse il problema è proprio lì… come hanno sempre fatto!»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le diverse discriminazioni nei confronti delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Le diverse discriminazioni nei confronti delle donne con disabilità

Quell’incendio ci riguarda tutti

Commenti disabilitati su Quell’incendio ci riguarda tutti

La guerra non regala mai niente

Commenti disabilitati su La guerra non regala mai niente

Sterlizzazione forzata e falsi miti

Commenti disabilitati su Sterlizzazione forzata e falsi miti

Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Commenti disabilitati su Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Un amico per volare

Commenti disabilitati su Un amico per volare

Tanti Auguri e un grazie a tutti i nostri Lettori

Commenti disabilitati su Tanti Auguri e un grazie a tutti i nostri Lettori

Sta per partire il progetto di Marco Rossato, velista con disabilità

Commenti disabilitati su Sta per partire il progetto di Marco Rossato, velista con disabilità

La Convenzione ONU spiegata ai suoi protagonisti

Commenti disabilitati su La Convenzione ONU spiegata ai suoi protagonisti

L’inclusione non si realizza per legge

Commenti disabilitati su L’inclusione non si realizza per legge

Ha smosso le acque, quella manifestazione a Ladispoli

Commenti disabilitati su Ha smosso le acque, quella manifestazione a Ladispoli

Vicini a chi protesta per i diritti e per la propria dignità

Commenti disabilitati su Vicini a chi protesta per i diritti e per la propria dignità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti