Sospette metastasi, che fare?

Richiesta di Consulto Medico su sospette metastasi
“Due anni fa sono stata sottoposta ad intervento chirurgico per tumore al seno dx. Ho fatto tac e scintigrafia sempre fortunatamente con esiti negativi. Dall’ultima eco dell’addome risulta: l’ecostruttura parenchimale appare finemente disomogenea si apprezzano alcune aree ipoecogene finemente disomogenee, a contorni regolari . Quindi mi consigliano di eseguire una tac dalla quale si evince fegato lievemente aumentato di volume a densita’ marcatamente disomogenea per la presenza in entrambi i lobi, di formazioni rotondeggianti ipodense con ring contrastografico periferico da riferire a lesioni ripetitive. Esse presentano diametro max variabile da ca 3 a 15 mm,le maggiori localizzate a livello della piccola ala e del sesto segmento. Ossa: visibilita’ di alterazioni liriche con presenza di frattura patologica a carico dell’arco laterale di un elemento costale medio di dx e dell’Arno postero laterale di un elemento costale medio inferiore omolaterale. Inoltre si evidenziano piccole aree liriche del tipo ripetitivo anche a carico di alcuni metameri del rachide dorsale. Mi consigliano la scintigrafia ossea ma devo preoccuparmi per metastasi alle ossa e al fegato? Ho fatto anche analisi del sangue ma i valori sono normali. Aspetto una risposta e vi ringrazio .”

sospette metastasi

Continua a leggere: Sospette metastasi, che fare? (…)

Sospette metastasi, che fare?, pubblicato su MedicinaLive il 12/06/2017

© Cinzia Due per MedicinaLive, 2017. |
Commenta! |

Tag: , ,

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti