Sono uno strumento

Gli abbiamo chiesto con umiltà di eliminare i nostri difetti.

Alcolisti Anonimi, pag. 99

Quello dell’umiltà è un argomento difficile. L’umiltà non consiste nel considerarmi peggiore
di quanto dovrei, ma è piuttosto riconoscere che faccio bene alcune cose, e anche accettare
con garbo un complimento. Dio può fare per me solo quello che può fare tramite me. L’umilt�
è il risultato del sapere che è Dio che agisce, non io. Alla luce di questa consapevolezza,
come posso provare orgoglio per i risultati che ottengo? Sono solo uno strumento, e ogni
opera che sembro fare io è in realtà fatta da Dio per mio tramite. Ogni giorno chiedo a Dio,
di eliminare le miei difetti, in modo da potermi dedicare più liberamente al mio impegno di
“amore e servizio” in A.A..

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Intuizione e ispirazione

Commenti disabilitati su Intuizione e ispirazione

Recuperato dall’amore

Commenti disabilitati su Recuperato dall’amore

I pericoli delle luci della ribalta

Commenti disabilitati su I pericoli delle luci della ribalta

In pace con la vita

Commenti disabilitati su In pace con la vita

Viverla

Commenti disabilitati su Viverla

La vera indipendenza

Commenti disabilitati su La vera indipendenza

Manteniamola semplice

Commenti disabilitati su Manteniamola semplice

Rimediare ai danni

Commenti disabilitati su Rimediare ai danni

Libertà dalla paura

Commenti disabilitati su Libertà dalla paura

Modi misteriosi

Commenti disabilitati su Modi misteriosi

Sacrificio = Unità = Sopravvivenza

Commenti disabilitati su Sacrificio = Unità = Sopravvivenza

Un amore che non ha prezzo

Commenti disabilitati su Un amore che non ha prezzo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti