Sono Rari, ma non soli!

«Ad oggi abbiamo ricevuto già 150 opere da 34 Paesi: quindi Rari sì, ma non soli! Ed è importante, per la comunità dei Malati Rari, sapere che sono in tanti e scambiarsi esperienze attraverso Paesi e culture diverse. Si impara infatti a vedere le cose con altre prospettive e si infrange il senso di isolamento che è uno dei problemi più sentiti dalle persone giovani affette da queste patologie»: lo dicono gli organizzatori di “Uno sguardo raro”, Festival di cinema internazionale sul tema delle Malattie Rare, la cui nuova edizione intende coinvolgere sempre più giovani

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Scuola: peggio di quanto si temeva

Commenti disabilitati su Scuola: peggio di quanto si temeva

Eventi organizzati per far sì che l’attenzione all’autismo duri tutto l’anno

Commenti disabilitati su Eventi organizzati per far sì che l’attenzione all’autismo duri tutto l’anno

L’importanza di avere una sorella che mi comprende

Commenti disabilitati su L’importanza di avere una sorella che mi comprende

Finalmente ti avvicino

Commenti disabilitati su Finalmente ti avvicino

Attendiamo ancora provvedimenti chiari dalla Regione Campania

Commenti disabilitati su Attendiamo ancora provvedimenti chiari dalla Regione Campania

Educhiamoci ad educarci

Commenti disabilitati su Educhiamoci ad educarci

Appartenere al mondo LGBT+ e avere una disabilità: un tema assai poco esplorato

Commenti disabilitati su Appartenere al mondo LGBT+ e avere una disabilità: un tema assai poco esplorato

Crescere con l’autismo: la prospettiva del “Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Crescere con l’autismo: la prospettiva del “Dopo di Noi”

Sport per tutti, in un ambiente totalmente inclusivo e sicuro

Commenti disabilitati su Sport per tutti, in un ambiente totalmente inclusivo e sicuro

Non solo 2 Aprile

Commenti disabilitati su Non solo 2 Aprile

Altri giovani con sindrome di Down iniziano il loro percorso lavorativo

Commenti disabilitati su Altri giovani con sindrome di Down iniziano il loro percorso lavorativo

“Slow Down”: due anni di escursioni nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Commenti disabilitati su “Slow Down”: due anni di escursioni nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti