Solidarietà o solo necessità?

«La pregevole iniziativa di quei ragazzi di Faenza – scrive Gianluca Rapisarda – che hanno imparato la Lingua dei Segni per comunicare con una compagna con disabilità, induce all’amara considerazione che non di rado i compagni degli studenti con disabilità del nostro Paese siano spinti ad apprendere la LIS o il Braille non solo per un encomiabile e lodevole spirito di solidarietà e di integrazione, ma anche e soprattutto in quanto “costretti” a causa della mancanza di conoscenze pedagogiche e didattiche adeguate sulle disabilità sensoriali da parte degli insegnanti di sostegno»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Ma l’autismo è molto di più

Commenti disabilitati su Ma l’autismo è molto di più

Un unico logo per il Powerchair Hockey e il Powerchair Football

Commenti disabilitati su Un unico logo per il Powerchair Hockey e il Powerchair Football

Il non profit non si stanca di crescere

Commenti disabilitati su Il non profit non si stanca di crescere

Un servizio in più per chi visita Firenze in carrozzina

Commenti disabilitati su Un servizio in più per chi visita Firenze in carrozzina

Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

Commenti disabilitati su Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

Stephen Hawking, che con il merito ha risucchiato lo stigma della disabilità

Commenti disabilitati su Stephen Hawking, che con il merito ha risucchiato lo stigma della disabilità

Spazio Vita Niguarda: attività e servizi per le persone con disabilità motoria

Commenti disabilitati su Spazio Vita Niguarda: attività e servizi per le persone con disabilità motoria

Riabilitazione delle persone con disabilità: dalla presenza alla telepresenza

Commenti disabilitati su Riabilitazione delle persone con disabilità: dalla presenza alla telepresenza

Coronavirus e sindrome di Down: le conclusioni di uno studio internazionale

Commenti disabilitati su Coronavirus e sindrome di Down: le conclusioni di uno studio internazionale

Stiamo imparando a lavorare

Commenti disabilitati su Stiamo imparando a lavorare

Diritti Umani e disabilità: le luci e le ombre di quella Risoluzione

Commenti disabilitati su Diritti Umani e disabilità: le luci e le ombre di quella Risoluzione

L’intelligenza artificiale e le persone con disabilità

Commenti disabilitati su L’intelligenza artificiale e le persone con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti