So solo accompagnare gli studenti verso la meta esistenziale

«Non voglio più solo insegnare ai miei studenti – scrive Giovanni Maffullo, insegnante specializzato e consigliere di orientamento -, voglio accompagnarli verso il raggiungimento della loro meta esistenziale. Non mi limito ad operare all’interno dell’edificio scolastico, rendendo lo studente con disabilità disciplinarmente competente, ma esco all’esterno della scuola, vado sul territorio a fare esperienze. Propongo e realizzo progetti volti a vivere e a far vivere situazioni in un contesto naturale di vita: all’interno della scuola, infatti, il mondo è “ovattato”, protetto»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le strutture residenziali: storia di una tragedia annunciata

Commenti disabilitati su Le strutture residenziali: storia di una tragedia annunciata

“Guardare” il cinema a occhi bendati, guidati da persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su “Guardare” il cinema a occhi bendati, guidati da persone con disabilità visiva

Forse “voleremo” sulle barriere, ma intanto bisogna continuare a rimuoverle

Commenti disabilitati su Forse “voleremo” sulle barriere, ma intanto bisogna continuare a rimuoverle

La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Commenti disabilitati su La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Caregiver familiari: manifesteremo per non essere più “invisibili”

Commenti disabilitati su Caregiver familiari: manifesteremo per non essere più “invisibili”

L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Commenti disabilitati su L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Cristina Magrini ci indica la strada del diritto all’assistenza

Commenti disabilitati su Cristina Magrini ci indica la strada del diritto all’assistenza

Il 2° Rapporto ANMIL sulla Salute e la Sicurezza sul Lavoro

Commenti disabilitati su Il 2° Rapporto ANMIL sulla Salute e la Sicurezza sul Lavoro

Una diagnosi di demenza non può motivare il rifiuto delle cure e dei supporti

Commenti disabilitati su Una diagnosi di demenza non può motivare il rifiuto delle cure e dei supporti

Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Commenti disabilitati su Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Distrofie retiniche: la vita oggi, la ricerca per il domani

Commenti disabilitati su Distrofie retiniche: la vita oggi, la ricerca per il domani

Non autosufficienza: non si possono escludere le organizzazioni della disabilità

Commenti disabilitati su Non autosufficienza: non si possono escludere le organizzazioni della disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti