Sla, nel 2040 aumento dei malati pari al 32%. Le donne le più colpite

La ricerca sulla Sla fa progressi (a dicembre è stato il killer molecolare che uccide i neuroni), ma la lotta contro la Sclerosi laterale amiotrofica sarà durissima. Anche perché nel 2040 l’aumento medio nel mondo dei malati sarà del 32% come rivela uno studio italo-americano, pubblicato su Nature, secondo cui ad essere più colpite dall’aumento saranno le donne (+40%). Lo studio, primo nel mondo di questo tipo sulla Sla, è frutto della collaborazione tra il professor Adriano Chiò, responsabile del Centro Sla delle Molinette di Torino, e il dottor Bryan Traynor del National Institutes of Health di Bethesda.

Il numero di casi di Sla nel mondo aumenterà quindi, secondo lo studio, dai circa 200mila del 2015 agli oltre 370 mila del 2040. L’incremento non sarà uguale nei vari continenti, ma varierà – a seconda anche dell’aumento dell’invecchiamento della popolazione – da circa il 20% in Europa ad oltre il 50% in Cina e al 100% in Africa. Lo studio fornisce dunque informazioni preziose per la programmazione degli interventi sanitari e l’allocazione di risorse a favore dei pazienti con questa malattia.

La Sla è una malattia rara la cui causa è ancora sconosciuta. Oltre a cause genetiche (sono noti attualmente circa 20 geni che possono causare la Sla), si ipotizzano cause ambientali, quali attività fisica-sportiva intensiva, fumo di sigaretta, traumi. Pur essendo rara, la Sla ha un forte impatto sociale, con un costo annuale medio per paziente di circa 70.000 dollari negli Stati Uniti, pari ad un costo complessivo di 400 milioni di dollari all’anno. Non esiste attualmente un trattamento in grado di guarire la Sla, anche se la ricerca terapeutica è molto attiva e promettente. L’anno scorso con il trapianto di staminali si sono ottenuti risultati definiti “miracolosi” dagli scienziati”.

In Italia, le persone colpite dalla malattia, secondo l’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism), sono circa 72mila, soprattutto donne. Come conferma lo studio appena pubblicato su Nature.

L’articolo Sla, nel 2040 aumento dei malati pari al 32%. Le donne le più colpite proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Coroinavirus, l’Oms cambia le linee guida: niente doppio tampone negativo per la guarigione

Commenti disabilitati su Coroinavirus, l’Oms cambia le linee guida: niente doppio tampone negativo per la guarigione

Africa, l’insegnamento della sua storia come strumento di crescita per studenti e docenti

Commenti disabilitati su Africa, l’insegnamento della sua storia come strumento di crescita per studenti e docenti

Ius Soli, mano nella mano tutti i girotondi nelle piazze italiane

Commenti disabilitati su Ius Soli, mano nella mano tutti i girotondi nelle piazze italiane

Onde gravitazionali, “captato nuovo segnale proveniente dalla fusione di due buchi neri a 3 miliardi di anni luce”

Commenti disabilitati su Onde gravitazionali, “captato nuovo segnale proveniente dalla fusione di due buchi neri a 3 miliardi di anni luce”

Bossi-Fini, “Una legge che va superata: l’accogienza dei migranti è possibile nella sicurezza e nella legalità”

Commenti disabilitati su Bossi-Fini, “Una legge che va superata: l’accogienza dei migranti è possibile nella sicurezza e nella legalità”

Cisl: no ad ulteriori adempimenti imposti dall’INPS alle scuole

Commenti disabilitati su Cisl: no ad ulteriori adempimenti imposti dall’INPS alle scuole

Le radici di Basaglia che qualcuno vuole tagliare

Commenti disabilitati su Le radici di Basaglia che qualcuno vuole tagliare

Pandemia, il programma “Nessuno escluso: 28.000 pacchi alimentari a 2.000 famiglie dai 640 volontari

Commenti disabilitati su Pandemia, il programma “Nessuno escluso: 28.000 pacchi alimentari a 2.000 famiglie dai 640 volontari

“Quel nostro ‘vizio’ di rimboccarsi le maniche per garantile lo stesso diritto alle cure gratuite e di qualità a tutti”

Commenti disabilitati su “Quel nostro ‘vizio’ di rimboccarsi le maniche per garantile lo stesso diritto alle cure gratuite e di qualità a tutti”

Burundi, un giornale che sa di futuro: il magazine dei giovani per i giovani. “Il domani del paese passa da qui”

Commenti disabilitati su Burundi, un giornale che sa di futuro: il magazine dei giovani per i giovani. “Il domani del paese passa da qui”

Talento, produttività e fortuna: la formula con il fattore Qp per calcolare quando lo scienziato avrà il colpo di genio

Commenti disabilitati su Talento, produttività e fortuna: la formula con il fattore Qp per calcolare quando lo scienziato avrà il colpo di genio

Covid-19 più letale in chi ha un tumore al polmone

Commenti disabilitati su Covid-19 più letale in chi ha un tumore al polmone

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti