Skuola.net: compiti a Natale, per otto studenti su dieci sono troppi

Previsioni confermate. Alla vigilia delle feste natalizie la metà degli studenti già prevedeva che non sarebbe riuscita a terminare in tempo i compiti assegnati dai professori per le vacanze di fine anno (una mole di lavoro che 8 su 10 giudicavano eccessiva). E così è stato: secondo una ricerca effettuata da Skuola.net, che ha coinvolto circa 5mila studenti (di scuole medie e superiori) proprio in concomitanza con il ritorno sui banchi, il 52% di loro si presenterà al cospetto dei docenti con i quaderni semivuoti. Con dei picchi negli istituti tecnici (33%) e nei professionali (41%).

E se un quarto del campione totale (26%) ci ha almeno provato – l’11% ne ha svolti la metà, il 15% un po’ di meno – oltre 1 studente su 4 (anche qui il 26%) ha rinunciato in partenza. Solo il 19%, invece, li ha completati tutti (un dato che, alle scuole medie, sale 35%). E un altro 29% (il 37% alle medie) non ci è riuscito per poco, svolgendone la gran parte.

Ma perché una fetta così ampia di ragazzi non ha tentato nemmeno di applicarsi? Per partito preso. Il 31% di loro, infatti, si è dichiarato contrario ai compiti per le vacanze. A cui va aggiunto un 17% che non si è curato per niente del problema. E un 8% che si è scoraggiato perché erano o troppo numerosi o troppo difficili. Un altro 31%, poi, ha preferito approfittare della pausa per godersi la famiglia (12%), gli amici (10%) o per dedicarsi ai propri hobby (9%). A conti fatti, però, potrebbero aver preso un rischio davvero grande, visto che più di 9 genitori su 10 non hanno voluto giustificare i figli in caso di compiti incompleti.

E chi, al contrario, ha cercato di portare a termine la ‘missione impossibile’? Stando ai racconti si tratta di un piccolo esercito di temerari. Visto che il 70% dice di aver svolto qualche esercizio persino nei giorni delle feste comandate (Natale, Capodanno e Epifania). E una quota simile – 69% – ha anche dovuto rinunciare a partire o a fare gite durante le feste. Questo perché la metà di loro (46%) ha fatto tutto da solo. Il 29%, invece, si è affidato a Internet per velocizzare la pratica. Il 13% si è rivolto ai compagni di classe. L’8% a mamma e papà. Il 4% a parenti e conoscenti.

Ma non tutti quelli che hanno completato (o quasi) i compiti di Natale torneranno a scuola con la coscienza proprio a posto: quasi 4 studenti su 10, infatti, hanno preso la scorciatoia e copiato problemi, versioni ed elaborati vari: il 28% solo una piccola parte, il 2% la metà, il 3% la maggior parte e la stessa quota (3%) addirittura la totalità. I metodi più usati per farlo? In questo caso gli amici (53%) ‘battono’ il web (40%). Terza alternativa, ma molto marginale, quella dei libri di testo cartacei (4%).

L’articolo Skuola.net: compiti a Natale, per otto studenti su dieci sono troppi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Giorno del ricordo, 10 febbraio: CNDDU propone a scuole di rinnovare memoria delle foibe

Commenti disabilitati su Giorno del ricordo, 10 febbraio: CNDDU propone a scuole di rinnovare memoria delle foibe

Coronavirus, 15 giorni congedo al 50%. Si attendono indicazioni per presentazione domande

Commenti disabilitati su Coronavirus, 15 giorni congedo al 50%. Si attendono indicazioni per presentazione domande

Fioramonti: non sarà ed. civica tradizionale. Capitanio (Lega): partire subito, lo chiedono le famiglie

Commenti disabilitati su Fioramonti: non sarà ed. civica tradizionale. Capitanio (Lega): partire subito, lo chiedono le famiglie

Crocifissi nelle scuole di Catanzaro, Possibile Calabria: mai una autotassazione per un banco, un libro, una lavagna

Commenti disabilitati su Crocifissi nelle scuole di Catanzaro, Possibile Calabria: mai una autotassazione per un banco, un libro, una lavagna

Assunzioni, Malpezzi (PD): cosa ci sta a fare Bussetti se non riesce a impedire taglio 5.000 posti?

Commenti disabilitati su Assunzioni, Malpezzi (PD): cosa ci sta a fare Bussetti se non riesce a impedire taglio 5.000 posti?

Alternanza scuola-lavoro, protocollo di intesa Miur-ANPAL. Diventa Tutor con Eurosofia

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, protocollo di intesa Miur-ANPAL. Diventa Tutor con Eurosofia

Collocamento a riposo d’ufficio a 62 anni, ecco quando è possibile

Commenti disabilitati su Collocamento a riposo d’ufficio a 62 anni, ecco quando è possibile

Coronavirus: niente esami di Stato, facciamo come nel 1943. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus: niente esami di Stato, facciamo come nel 1943. Lettera

Alternanza scuola-lavoro, 6 studenti su 10 rifarebbero l’esperienza

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, 6 studenti su 10 rifarebbero l’esperienza

Personale ATA: nella chiusura delle giornate prefestive, non si impongono le ferie d’ufficio

Commenti disabilitati su Personale ATA: nella chiusura delle giornate prefestive, non si impongono le ferie d’ufficio

Calendario scolastico 2019/20, nel Lazio le lezioni cominciano il 16 settembre

Commenti disabilitati su Calendario scolastico 2019/20, nel Lazio le lezioni cominciano il 16 settembre

Ciani (DEMOS): andiamo a cercare i bambini “scomparsi” nella didattica a distanza

Commenti disabilitati su Ciani (DEMOS): andiamo a cercare i bambini “scomparsi” nella didattica a distanza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti