Sisma, un anno nella yurta: bilancio positivo ma ora serve la nuova scuola

L’educatrice Federica Di Luca: esperienza straordinaria, ma questo tempo di transizione non può avere una prospettiva di anni. Il terreno acquistato con i fondi raccolti dall’associazione dei genitori è stato donato al Comune. Adesso attendiamo l’esito di un bando del Miur.

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti