Sicilia: le necessità degli “ultimi” al tempo del coronavirus

«Chiediamo di assumere con l’urgenza imposta dalla situazione i provvedimenti che riterrete più opportuni, onde definire in quali forme il Governo regionale e le Amministrazioni Comunali e Metropolitane intendano garantire nelle diverse città il rispetto dei diritti inviolabili dell’uomo e dei diritti costituzionali delle persone indigenti, disabili e senzatetto sul territorio siciliano»: lo scrivono ben ottantacinque organizzazioni della Sicilia, in una lettera-appello inviata al Presidente della propria Regione e ai Sindaci di Catania, Messina e Palermo

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti