Sgambato (PD): i genitori iscrivano i figli in base alle loro attitudini

Senza infingimenti e senza ipocrisie, scegliete nella maniera giusta e libera tenendo conto soprattutto delle inclinazioni dei vostri figli”.

A rivolgerlo Camilla Sgambato, responsabile nazionale Scuola del Partito Democratico.

“Gli alunni purtroppo scelgono il percorso di studi non in base alle loro attitudini, ma in base al rendimento scolastico o, peggio, a seconda dell’ambiente e delle famiglie di provenienza.
Questo comporta che la selezione in ingresso tra licei e istituti tecnici e professionali avviene sulla base di un giudizio tra “alunni bravi e studiosi e alunni che non hanno mostrato impegno”, senza soffermarsi, invece, sulle inclinazioni, sui desideri degli studenti.
Dobbiamo esserne consapevoli, come genitori e come docenti.
Gli istituti tecnici e professionali sono scuole di alto profilo, non “rifugium peccatorum” di chi non vuol studiare. Solo con questo approccio, libero da pregiudizi, soprattutto in considerazione dell’importanza dell’innovazione digitale e del sistema economico 4.0., restituiremo alla formazione tecnica e professionale la qualità, la serietà, il rigore didattico che meritano.
È ciò che aspetta il mondo dell’industria, delle imprese, piccole e grandi, dell’artigianato, che lanciano da tempo l’allarme della carenza di competenze tecniche e professionali”, continua la componente della segreteria di Zingaretti con delega alla Scuola.

“Far leva sulle inclinazioni, le capacità e le attitudini di ogni singolo ragazzo è, inoltre, un potentissimo mezzo per combattere la dispersione scolastica, perché un alunno che studia ciò che desidera e gli piace, non si annoia, raggiunge i risultati prefissati e non abbandona gli studi.
Ed è ciò che deve realizzarsi in un Paese autenticamente democratico, nel quale non devono esistere scuole di serie A e scuole di serie B, ma scuole inclusive, serie e qualificate, che riattivino la mobilità sociale e abbattano la convinzione che esistano cittadini di serie A e di serie B”, conclude Sgambato (Pd).

L’articolo Sgambato (PD): i genitori iscrivano i figli in base alle loro attitudini sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

TFA sostegno V ciclo al via, nuovi bandi: Cassino e Pisa

Commenti disabilitati su TFA sostegno V ciclo al via, nuovi bandi: Cassino e Pisa

Bonus 500 euro spetta al personale educativo. Sentenza

Commenti disabilitati su Bonus 500 euro spetta al personale educativo. Sentenza

A Milano 100.000 borracce di alluminio agli alunni di primaria e medie

Commenti disabilitati su A Milano 100.000 borracce di alluminio agli alunni di primaria e medie

Rapisarda: riconoscere assistente alla comunicazione non significa voler eliminare il docente per il sostegno

Commenti disabilitati su Rapisarda: riconoscere assistente alla comunicazione non significa voler eliminare il docente per il sostegno

Concorso straordinario, Sasso (Lega): precari illusi e traditi

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, Sasso (Lega): precari illusi e traditi

Graduatorie di istituto docenti diventano provinciali e digitali. Atteso un milione di domande

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto docenti diventano provinciali e digitali. Atteso un milione di domande

La scuola dei sappiamo… Lettera

Commenti disabilitati su La scuola dei sappiamo… Lettera

Concorso straordinario secondaria, non può essere una lotteria. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, non può essere una lotteria. Lettera

Concorso straordinario secondaria, punti 1 per ogni anno di servizio. Criteri valutazione

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, punti 1 per ogni anno di servizio. Criteri valutazione

Anief: diploma magistrale, il concorso ordinario non servirà a molto

Commenti disabilitati su Anief: diploma magistrale, il concorso ordinario non servirà a molto

Concorso straordinario, quale fine per precari che non superano i 7/10? Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, quale fine per precari che non superano i 7/10? Lettera

Coronavirus, scuole chiuse e personale ATA: nessun obbligo di fruire delle ferie. Quando è esentato dal servizio

Commenti disabilitati su Coronavirus, scuole chiuse e personale ATA: nessun obbligo di fruire delle ferie. Quando è esentato dal servizio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti