Sempre in ritardo sulla civiltà

«A un anno dal Decreto che ha definito e aggiornato i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e il nuovo Nomenclatore Tariffario – scrive Salvatore Cimmino – i dispositivi protesici e ausili, nonché i software e gli apparecchi acustici digitali di ultima generazione non sono ancora disponibili per le persone con disabilità del nostro Paese: ferisce dirlo, ma sembra sempre che in questi àmbiti non ci siano abbastanza soldi da investire, come se non fosse ancora chiaro che un Paese, per dirsi civile, ha il dovere di garantire a tutti i propri cittadini di poter vivere con dignità»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

I moderni approcci al trattamento della sordità

Commenti disabilitati su I moderni approcci al trattamento della sordità

Una Biennale d’Arte tutta a base di iniziative digitali accessibili

Commenti disabilitati su Una Biennale d’Arte tutta a base di iniziative digitali accessibili

Lo stato di salute nelle persone con autismo

Commenti disabilitati su Lo stato di salute nelle persone con autismo

Montecatone in prima linea per il diritto al lavoro delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Montecatone in prima linea per il diritto al lavoro delle persone con disabilità

A Udine la Convenzione ONU diventa un punto di riferimento

Commenti disabilitati su A Udine la Convenzione ONU diventa un punto di riferimento

Sclerodermia e Covid-19

Commenti disabilitati su Sclerodermia e Covid-19

“Un pianista in Braille”, serata di grande musica a Parma

Commenti disabilitati su “Un pianista in Braille”, serata di grande musica a Parma

Più di 250.000 alunni con DSA: un decalogo per i loro genitori e insegnanti

Commenti disabilitati su Più di 250.000 alunni con DSA: un decalogo per i loro genitori e insegnanti

Dalla resilienza, la forza per costruire il futuro

Commenti disabilitati su Dalla resilienza, la forza per costruire il futuro

Si presenta a Torino il Centro Paideia

Commenti disabilitati su Si presenta a Torino il Centro Paideia

Liberi di scegliere e di vivere, fra donne e uomini liberi

Commenti disabilitati su Liberi di scegliere e di vivere, fra donne e uomini liberi

La Corte Costituzionale sentenzia: non si può vivere con 285 euro al mese

Commenti disabilitati su La Corte Costituzionale sentenzia: non si può vivere con 285 euro al mese

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti