«Sei un handicappato e quindi ti porto via la figlia»: intollerabile!

«Utilizzare la disabilità come pretesto per colpire un papà esemplare significa discriminare pesantemente una persona basandosi su pregiudizi assolutamente assurdi»: a dirlo è Marco Bongi, presidente dell’APRI (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti), che ha denunciato come un imprenditore agricolo piemontese, ipovedente e ipoacusico, abbia ricevuto nei giorni scorsi una lettera in cui si legge, nero su bianco, «sei un handicappato e quindi ti porto via la figlia». L’APRI ha chiesto anche una presa di posizione sulla vicenda da parte delle Autorità locali

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non solo 2 Aprile: il concorso rivolto alle scuole

Commenti disabilitati su Non solo 2 Aprile: il concorso rivolto alle scuole

I Centri Territoriali di Supporto tornano nel cuore del processo di inclusione

Commenti disabilitati su I Centri Territoriali di Supporto tornano nel cuore del processo di inclusione

Insieme possiamo trovare risorse importante contro l’autismo

Commenti disabilitati su Insieme possiamo trovare risorse importante contro l’autismo

I vaccini anti-Covid e le distrofie muscolari

Commenti disabilitati su I vaccini anti-Covid e le distrofie muscolari

A “ExpoSalus and Nutrition” si parlerà anche di salute e disabilità

Commenti disabilitati su A “ExpoSalus and Nutrition” si parlerà anche di salute e disabilità

Non tutti sono talenti, ma tutti devono fare emergere le proprie qualità

Commenti disabilitati su Non tutti sono talenti, ma tutti devono fare emergere le proprie qualità

“Anche a Nettuno piace giallo”: molto più di una semplice vacanza

Commenti disabilitati su “Anche a Nettuno piace giallo”: molto più di una semplice vacanza

L’importanza di fare rete, contro le malattie neuromuscolari e la SLA

Commenti disabilitati su L’importanza di fare rete, contro le malattie neuromuscolari e la SLA

Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Commenti disabilitati su Una nuova presentazione degli occhiali intelligenti

Riflessioni sulla disabilità e divertimento per 30.000 studenti e 1.000 docenti

Commenti disabilitati su Riflessioni sulla disabilità e divertimento per 30.000 studenti e 1.000 docenti

La disabilità visiva al femminile: un video dell’Unione Europea dei Ciechi

Commenti disabilitati su La disabilità visiva al femminile: un video dell’Unione Europea dei Ciechi

Anche a Udine si parlerà di donne con disabilità

Commenti disabilitati su Anche a Udine si parlerà di donne con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti