Segreterie: supplenti temporanei ATA possono lavorare su SIDI. Le condizioni

Abilitazione in SIDI: supplenza superiore a 60 giorni

Ai fini dell’abilitazione in SIDI, il personale ATA supplente e saltuario deve essere:

  • titolare di una supplenza superiore a 60 giorni;
  • in possesso di una casella di posta istituzionale (@istruzione.it).

Modalità abilitazione in SIDI

L’abilitazione:

  • sarà automatica per gli Assistenti Amministrativi, all’atto dell’acquisizione del contratto
  • dovrà essere fatta dal Dirigente o DSGA, con la funzione “Abilitazione docenti e ATA”, per il personale tecnico ausiliario.

Operazioni effettuate

Nel corso della giornata di ieri, scrive il Miur, per il personale ATA già in possesso di tipologia di contratto di supplenza suddetta (breve e saltuaria superiore a 60 giorni), sono state censite, sull’anagrafe SIDI, le rispettive utenze.

Il titolare di casella di posta istituzionale:

  • se Assistente Amministrativo è stato abilitato automaticamente al SIDI
  • se Tecnico Ausiliario potrà essere abilitato dal Dirigente Scolastico o dal DSGA.

Richiesta casella posta

Tutto il personale sprovvisto di casella di posta istituzionale, per poter essere abilitato al SIDI, dovrà richiederla tramite POLIS – Istanze OnLine:
· Istanze On line -> Accesso al servizio -> Altri servizi -> Posta elettronica – Richiesta casella  personale scuola.

L’articolo Segreterie: supplenti temporanei ATA possono lavorare su SIDI. Le condizioni sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti