Segregazione? Il lieto fine è quanto meno rimandato

Segregazione è una parola che sembra difficile associare al lavoro degli operatori sociali nei servizi. E invece, come evidenzia Giovanni Merlo, in questo approfondimento già apparso in «Welfare Oggi», basato su una ricerca promossa dalla FISH, la segregazione è ancora ben presente nelle strutture che accolgono persone con disabilità. «Il lieto fine – scrive Merlo – è quanto meno rimandato e lunga è la strada da percorrere. Ma speriamo di essere riusciti a dotarci di qualche strumento in più per imparare a distinguere “i manicomi per le persone con disabilità” dalle semplici residenze»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Accogliere le donne con disabilità vittime di violenza

Commenti disabilitati su Accogliere le donne con disabilità vittime di violenza

Vaccinare al più presto le persone con disabilità intellettive

Commenti disabilitati su Vaccinare al più presto le persone con disabilità intellettive

Vaccini e disabilità: buone notizie da Abruzzo e Friuli Venezia Giulia

Commenti disabilitati su Vaccini e disabilità: buone notizie da Abruzzo e Friuli Venezia Giulia

L’Olocausto delle donne “non conformi” o “inutili”

Commenti disabilitati su L’Olocausto delle donne “non conformi” o “inutili”

A Torino il 1° Torneo Internazionale di curling in carrozzina

Commenti disabilitati su A Torino il 1° Torneo Internazionale di curling in carrozzina

A Merano si continua ad aprire la strada al lavoro di persone con disabilità

Commenti disabilitati su A Merano si continua ad aprire la strada al lavoro di persone con disabilità

Tecniche e strumenti per accogliere clienti con disabilità

Commenti disabilitati su Tecniche e strumenti per accogliere clienti con disabilità

Un Festival Cinematografico che rompe l’isolamento dei Malati Rari

Commenti disabilitati su Un Festival Cinematografico che rompe l’isolamento dei Malati Rari

Il budget di salute: dalle promesse a quale realtà?

Commenti disabilitati su Il budget di salute: dalle promesse a quale realtà?

Due passaggi necessari per un contesto scuola realmente inclusivo

Commenti disabilitati su Due passaggi necessari per un contesto scuola realmente inclusivo

Lupo racconta l’atrofia muscolare spinale

Commenti disabilitati su Lupo racconta l’atrofia muscolare spinale

Le persone con disabilità e i caregiver, gli “ultimi della fila”

Commenti disabilitati su Le persone con disabilità e i caregiver, gli “ultimi della fila”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti