Se l’alunno è non vedente, l’insegnante di sostegno deve conoscere il Braille

Sentenza storica del Consiglio di Stato, che conferma le due precedenti sentenze del Tar di Catanzaro, chiamando il Miur ad assegnare un docente specializzato a una studentessa cieca. Rigettato il ricorso in appello del ministero, che denunciava l’impossibilità di reperire docenti che conoscano il Braille

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti