Se la tecnologia lavora per l’integrazione: in Finlandia, una blockchain per i migranti

 

Una start-up finlandese sta portando avanti un progetto innovativo per l’integrazione finanziaria basato sulla tecnologia blockchain. A beneficiarne, grazie a un accordo con il Governo della Finlandia sono soprattutto i migranti e chi non possiede uno smartphone. Un primo segno della rivoluzione che sta avvenendo nel mondo delle transazioni digitali

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Anziani non autosufficienti cercano politici ambiziosi

Commenti disabilitati su Anziani non autosufficienti cercano politici ambiziosi

Quel pavimento colloso che incatena i bambini alla loro povertà

Commenti disabilitati su Quel pavimento colloso che incatena i bambini alla loro povertà

Gabriella Nobile: «#PrimaLePersone è il punto di rinascita della società civile»

Commenti disabilitati su Gabriella Nobile: «#PrimaLePersone è il punto di rinascita della società civile»

Nasce il Comitato Officina Dopo di Noi

Commenti disabilitati su Nasce il Comitato Officina Dopo di Noi

Enzo B presenta alla CAI un progetto di chiusura

Commenti disabilitati su Enzo B presenta alla CAI un progetto di chiusura

EurAdopt: un adottato su tre va in cerca delle proprie origini

Commenti disabilitati su EurAdopt: un adottato su tre va in cerca delle proprie origini

E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Commenti disabilitati su E finalmente tutti si tornarono ad abbracciare

Nasce un fondo da 60 milioni di euro per i caregiver familiari

Commenti disabilitati su Nasce un fondo da 60 milioni di euro per i caregiver familiari

Save the Children: in Italia si diventa mamme sempre più tardi

Commenti disabilitati su Save the Children: in Italia si diventa mamme sempre più tardi

Lombardia, il Terzo settore a Fontana, così non va

Commenti disabilitati su Lombardia, il Terzo settore a Fontana, così non va

Anfaa: il diritto a un figlio non esiste

Commenti disabilitati su Anfaa: il diritto a un figlio non esiste

Care scuole, non si promuove un alunno con disabilità se non è stato raggiunto quanto previsto nel PEI

Commenti disabilitati su Care scuole, non si promuove un alunno con disabilità se non è stato raggiunto quanto previsto nel PEI

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti