Scuole superiori, trasformiamole in “campus”. Lettera

In questa pagina: https://temi.camera.it/leg18/post/la_rete_scolastica_e_il_dimensionamento_delle_istituzioni_scolastiche_-1.html

viene spiegato il percorso giuridico che parte dal DPR 233/98 (per acquisire o mantenere la personalità giuridica, gli istituti dovevano avere, di norma, una popolazione, consolidata e prevedibilmente stabile per almeno un quinquennio, compresa fra 500 e 900 unità, con alcune deroghe ) e arriva D.L. 98/2011 ( viene demandato alle Regioni le modalità di accorpamento del servizio ).

Cosa sta accadendo nei fatti? Mentre lo Stato individua i percorsi di studio, le Regioni pensano agli edifici e lo fanno attraverso le “conferenze provinciali di organizzazione della rete scolastica” ( formata da amministratori locali ), quest’ultimi stanno applicando agli Istituti Superiori lo stesso criterio – talvolta anche clientelare – applicato alle scuole elementari e medie, ma non si tiene conto che al contrario degli Istituti Comprensivi, le Superiori hanno percorsi di studio e utenze completamente diverse: tecnici, licei e professionali. Si sono formati Istituti con due o tre nomi, e purtroppo c’è poco da ridere, al cui interno troviamo indirizzi di studio completamente diversi con unico Collegio docenti ( sic! ), ricordo che il Collegio docenti è l’organo deputato a dare l’indirizzo didattico, ma come può avere un comune indirizzo didattico un liceo classico e un professionale? Stiamo affidando la “riforma” dei corsi di studio non ai pedagogisti, intellettuali, professori universitari e così via, ma ai sindaci (o meglio ai loro delegati ).

Una proposta potrebbe essere quella di trasformare le scuole superiori in “campus” al cui interno ci sono i vari indirizzi e/o corsi di studio, e così si evita quel mercato all’ingrosso che è diventato l’orientamento, con gli istituti che si fanno la guerra per avere qualche iscritto in più dalle scuola medie. Ma la cosa più importante è che se ne inizi a parlare perché: “Mentre a Roma si discute, Sagunto è espugnata”.

L’articolo Scuole superiori, trasformiamole in “campus”. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti