Scuole insicure, niente libri e sport per i giovani: quadro negativo dell’Italia

Aumenta dal 2008 la percentuale dei ragazzi che vive in condizioni di povertà, passando dal 3,7% al 12,8% del 2018, per un totale di 1,2 milioni, con grosse differenze ancora tra Nord e Sud del Paese.

Negativi i dati sull’istruzione: in base ai dati Ocse, l’Italia per l’istruzione e l’università spende circa il 3,6% del Pil, quasi un punto e mezzo in meno rispetto alla media degli altri Paesi.

Altro dato allarmante è l’insicurezza degli edifici scolastici: solo una scuola su cinque è antisismica. Su un totale di 40.151 edifici censiti dall’anagrafe scolastica, 21.662 non hanno un certificato di agibilità e 24mila sono senza certificato di prevenzione incendi.

Alte percentuali di studenti abbandonano poi gli studi: il dato complessivo nel 2018 si attesta al 14,5%, con picchi nelle regioni del Mezzogiorno come Calabria e Sicilia. Una povertà economica che quindi si riflette su quella educativa. Mentre i giovani che frequentano le scuole leggono durante l’anno soltanto i testi scolastici (quasi un ragazzo su due).

Basse sono inoltre le percentuali dei ragazzi che praticano regolarmente sport: soltanto uno su cinque, ma scende la percentuale di adolescenti sedentari.

I dati sono stati riportati da La Repubblica.

 

L’articolo Scuole insicure, niente libri e sport per i giovani: quadro negativo dell’Italia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Mobilità, annullare e revocare la domanda. Che differenza?

Commenti disabilitati su Mobilità, annullare e revocare la domanda. Che differenza?

Senza i diplomati magistrale in GaE in Piemonte rimarrebbero solo 50 insegnanti per primaria e 400 per infanzia

Commenti disabilitati su Senza i diplomati magistrale in GaE in Piemonte rimarrebbero solo 50 insegnanti per primaria e 400 per infanzia

ATA ex co.co.co, 226 contratti trasformati a tempo pieno. Elenco

Commenti disabilitati su ATA ex co.co.co, 226 contratti trasformati a tempo pieno. Elenco

ATA, nuovo incontro al Miur il 29 novembre per rinnovo regolamento supplenze, piano formazione, posizione economiche

Commenti disabilitati su ATA, nuovo incontro al Miur il 29 novembre per rinnovo regolamento supplenze, piano formazione, posizione economiche

I 24 CFU rimangono ancora requisito essenziale per la partecipazione al Concorso Scuola: Scopri come conseguirli in tutta Italia con Eiform.it

Commenti disabilitati su I 24 CFU rimangono ancora requisito essenziale per la partecipazione al Concorso Scuola: Scopri come conseguirli in tutta Italia con Eiform.it

I calcoli a memoria? Fatica inutile, meglio usare il pc: la teoria didattica di un esperto britannico

Commenti disabilitati su I calcoli a memoria? Fatica inutile, meglio usare il pc: la teoria didattica di un esperto britannico

Docenti con tre anni di servizio dovranno avere i 24 CFU. A chi li pagherà lo Stato

Commenti disabilitati su Docenti con tre anni di servizio dovranno avere i 24 CFU. A chi li pagherà lo Stato

Autonomia, De Luca (Campania): sì, purché non riguardi la scuola

Commenti disabilitati su Autonomia, De Luca (Campania): sì, purché non riguardi la scuola

Le scuole paritarie alla ricerca urgente di un nemico

Commenti disabilitati su Le scuole paritarie alla ricerca urgente di un nemico

Organici 2019/20 docenti religione cattolica, acquisizione dati prorogata al 13 maggio

Commenti disabilitati su Organici 2019/20 docenti religione cattolica, acquisizione dati prorogata al 13 maggio

Concorso IRC: i sindacati chiedono assunzioni da GM 2004 e concorso 36 mesi

Commenti disabilitati su Concorso IRC: i sindacati chiedono assunzioni da GM 2004 e concorso 36 mesi

Supplenze, nuove funzioni per le convocazioni da graduatorie di istituto. Istruzioni per le segreterie

Commenti disabilitati su Supplenze, nuove funzioni per le convocazioni da graduatorie di istituto. Istruzioni per le segreterie

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti