Scuole al freddo: termosifoni funzionano male, spifferi, risparmio sui costi. Indagine su 10.000 studenti

I risultati del sondaggio Skuola.net

Oltre 10mila  studenti  hanno voluto affidare al portale per studenti il loro malcontento, visto che circa 1 su 3 ha raccontato di un rientro a scuola ‘da brividi’. Con il Sud, meno abituato a confrontarsi con le basse temperature, che soffre ancora di più: qui è il 40% dei ragazzi a lamentare disagi.

La causa di tanto gelo? In quasi 9 casi su 10 caloriferi non vanno come dovrebbero: in alcuni casi i  termosifoni riscaldano solo in alcune aree del proprio istituto ma una delle lamentele rivela anche  l’accensione a singhiozzo, per poche ore, per risparmiare sui costi di gestione.

Più di 1 ragazzo su 10 – il 12% – riporta che l’impianto è addirittura rotto.

Ad alimentare il gelo delle scuole intervengono anche altri elementi strutturali: è così per il 13% degli intervistati, che parlano soprattutto di porte e finestre che non chiudono bene, disperdendo il calore di impianti già affaticati di loro.

Lezioni vanno avanti

Ma le lezioni, quasi per tutti, devono andare avanti; così ci si organizza. In che modo? Con le più tradizionali delle soluzioni: il 62% degli studenti, per evitare il congelamento, rimane con giubbini, guanti e cappelli per tutta la giornata; nei casi più estremi ci si aiuta con plaid, coperte e stufette elettriche. Qualcuno però non ci sta e rimane a casa (11%). Rarissimo che la scuola venga chiusa a causa del freddo (4%), che si spostino i ragazzi negli ambienti più caldi (4%) o che si proceda all’orario ridotto (2%).

Le proteste

Il fatto che si tenti di far buon viso a cattivo gioco, però, non vuol dire che il popolo della scuola digerisca la situazione in modo passivo. In oltre la metà dei casi (57%) si sono levati cori di protesta, quasi sempre (34%) da parte dei soli studenti; ma non mancano gli episodi in cui si sono uniti a loro anche i professori (19%) o sono stati direttamente questi ultimi a farsi portavoce del malcontento (4%). Le forme più diffuse di protesta? La reazione, per la maggioranza, è decisamente soft: il 26% ha scritto una lettera alle istituzioni scolastiche, il 23% ha scioperato silenziosamente. In più di 1 caso su 4, però, si è passati alle vie di fatto: con assemblee straordinarie (8%), autogestioni (7%), manifestazioni (5%), occupazioni (4%) e sit-in (3%). E la primavera è ancora lontana.

L’articolo Scuole al freddo: termosifoni funzionano male, spifferi, risparmio sui costi. Indagine su 10.000 studenti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Precari, Bucalo (FdI): Sì ai PAS, anche su sostegno. E invita M5S a parlare con il Ministro

Commenti disabilitati su Precari, Bucalo (FdI): Sì ai PAS, anche su sostegno. E invita M5S a parlare con il Ministro

Sostegno costi connessione per studenti. Emendamento Fusacchia a Dl rilancio

Commenti disabilitati su Sostegno costi connessione per studenti. Emendamento Fusacchia a Dl rilancio

UGL : la Scuola fa sentire la sua voce al dicastero dell’Istruzione

Commenti disabilitati su UGL : la Scuola fa sentire la sua voce al dicastero dell’Istruzione

Azzolina su Auschwitz: ringrazio i docenti che ogni giorno lavorano per dare la migliore formazione possibile ai nostri ragazzi

Commenti disabilitati su Azzolina su Auschwitz: ringrazio i docenti che ogni giorno lavorano per dare la migliore formazione possibile ai nostri ragazzi

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Aggiunta Cuneo

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Aggiunta Cuneo

Sciopero e manifestazioni scuola oggi 11 e 12 novembre

Commenti disabilitati su Sciopero e manifestazioni scuola oggi 11 e 12 novembre

Posto liberato dopo il 31 agosto: va a supplenza o assegnazione provvisoria? Docenti vittime della lentezza delle operazioni

Commenti disabilitati su Posto liberato dopo il 31 agosto: va a supplenza o assegnazione provvisoria? Docenti vittime della lentezza delle operazioni

Passaggio di ruolo: i requisiti e i criteri per ottenere posto di sostegno dal I al II grado

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo: i requisiti e i criteri per ottenere posto di sostegno dal I al II grado

Riscatto laurea agevolato: ecco il costo per 4 anni di studio

Commenti disabilitati su Riscatto laurea agevolato: ecco il costo per 4 anni di studio

Aumento stipendio insegnanti con il trucchetto. Lettera

Commenti disabilitati su Aumento stipendio insegnanti con il trucchetto. Lettera

Il Comune di Mantova seleziona un posto di docente d’infanzia

Commenti disabilitati su Il Comune di Mantova seleziona un posto di docente d’infanzia

Cattedra orario con completamento esterno: non è prevista la cattedra “mista”

Commenti disabilitati su Cattedra orario con completamento esterno: non è prevista la cattedra “mista”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti