Scuola: non serve un cambiamento di forma, ma di sostanza

«Solo un “sostegno diffuso” – scrive Gianluca Rapisarda – garantito agli studenti con disabilità dall’intero contesto e non esclusivamente dal singolo docente specializzato, può rappresentare il vero cambio di passo di una “nuova” e più efficace politica di inclusione scolastica. Se non sarà così, nemmeno le modifiche al Decreto Legislativo sull’inclusione, annunciate dal Ministero nei giorni scorsi, serviranno a migliorare lo stato del sostegno in Italia. È quindi necessario che questi imminenti interventi correttivi si trasformino e traducano una volta per tutte in reali buone prassi»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Disabilità e musica

Commenti disabilitati su Disabilità e musica

Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

Commenti disabilitati su Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

Una mamma con la sclerosi multipla va sostenuta

Commenti disabilitati su Una mamma con la sclerosi multipla va sostenuta

Tante domande e altrettante risposte sull’aumento delle pensioni di invalidità

Commenti disabilitati su Tante domande e altrettante risposte sull’aumento delle pensioni di invalidità

Voglio andare a vivere in campagna (e in autonomia)!

Commenti disabilitati su Voglio andare a vivere in campagna (e in autonomia)!

L’AGSAT diventa riferimento regionale dell’ANGSA per il Trentino-Alto Adige

Commenti disabilitati su L’AGSAT diventa riferimento regionale dell’ANGSA per il Trentino-Alto Adige

Bene la proposta di 200 milioni in più per il Servizio Civile

Commenti disabilitati su Bene la proposta di 200 milioni in più per il Servizio Civile

Torna il concorso fotografico per le persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Torna il concorso fotografico per le persone con sindrome di Down

Ancora sulla valutazione degli alunni con e senza disabilità

Commenti disabilitati su Ancora sulla valutazione degli alunni con e senza disabilità

Un questionario, in Lombardia, sui bisogni delle persone con para e tetraplegia

Commenti disabilitati su Un questionario, in Lombardia, sui bisogni delle persone con para e tetraplegia

La nuova edizione dell’ICF, che ha cambiato il modo di pensare alla disabilità

Commenti disabilitati su La nuova edizione dell’ICF, che ha cambiato il modo di pensare alla disabilità

Un film sull’autismo, per sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica

Commenti disabilitati su Un film sull’autismo, per sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti