A scuola di libertà 2017, confronto tra carcere e scuola

La Conferenza Nazionale Volontariato e Giustizia, cui aderiscono 8 Enti nazionali e 19 Conferenze Regionali, in rappresentanza di circa 8.000 volontari, di cui molti operano da tempo in progetti che mettono in relazione il carcere e la scuola;

anche quest’anno, a partire dal 15 novembre, ha indetto la V° CAMPAGNA “A scuola di libertà 2017” dedicata a iniziative, pensate per far incontrare e confrontare il Carcere e la Scuola.

Queste campagne, prevalentemente sostenute da volontari, hanno coinvolto, in un crescendo continuo di anno in anno, 15000 studenti, 690 classi, 185 scuole e 1000 volontari impegnati nell’organizzazione delle attività proposte.

Le scuole, i docenti e gli studenti che volessero partecipare alle iniziative promosse a partire dalla seconda metà del mese di novembre possono contattare Maurizio Mazzi, tel 347 0064001, [email protected]

Le scuole che lo richiedono potranno avere a disposizione gratuitamente i materiali prodotti per la campagna (giornali DVD e manifesti), il tema di base di quest’anno è “Tra passione e indifferenza: Passioni che ti svuotano la vita, passioni che te la riempiono”. Si approfondiranno anche temi come i comportamenti a rischio, la voglia di trasgressione, come si arriva a commettere reati, e poi le pene, il carcere per adulti e il carcere minorile, la vita detentiva.

Tutti i materiali di approfondimento e di stimolo al dibattito sono comunque anche visibili ed utilizzabili direttamente in internet sul sito http://www.volontariatogiustizia.it/news.asp?ID=133

Si chiede la condivisione e la divulgazione di questa importante campagna nazionale

Si ringrazia per la cortese attenzione e si porgono cordiali saluti

Maurizio Mazzi

L’articolo A scuola di libertà 2017, confronto tra carcere e scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/scuola-liberta-2017-confronto-carcere-scuola/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Coding, problem setting, innovazione. Aprea: tutte le scuole siano innovative, 900 ha le ore contate

Commenti disabilitati su Coding, problem setting, innovazione. Aprea: tutte le scuole siano innovative, 900 ha le ore contate

Graduatorie istituto terza fascia, tutte le info per iscriversi. Servono per le supplenze

Commenti disabilitati su Graduatorie istituto terza fascia, tutte le info per iscriversi. Servono per le supplenze

Vacanze di Pasqua, ponte lungo in diverse regioni. Tutte le date

Commenti disabilitati su Vacanze di Pasqua, ponte lungo in diverse regioni. Tutte le date

Conoscenza lingua inglese, Italia all’ultimo posto in Europa

Commenti disabilitati su Conoscenza lingua inglese, Italia all’ultimo posto in Europa

Esami di Stato II grado 2019, Bussetti a Milano assiste ai colloqui con le buste

Commenti disabilitati su Esami di Stato II grado 2019, Bussetti a Milano assiste ai colloqui con le buste

Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Stipendio settembre ancora in ritardo per numerosi docenti e ATA

Commenti disabilitati su Stipendio settembre ancora in ritardo per numerosi docenti e ATA

Graduatorie ad esaurimento: ok a cambio provincia e reinserimento depennati. Le novità

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento: ok a cambio provincia e reinserimento depennati. Le novità

Il linguaggio della generazione Z prende spunto da rap hip-hop e trap. Sondaggio

Commenti disabilitati su Il linguaggio della generazione Z prende spunto da rap hip-hop e trap. Sondaggio

Assegnazione provvisoria su altra classe di concorso: ecco quando è possibile

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria su altra classe di concorso: ecco quando è possibile

Alunni disabili, Gilda: Investire di più per inclusione scolastica

Commenti disabilitati su Alunni disabili, Gilda: Investire di più per inclusione scolastica

Fase 2, da domani riaprono i musei: vietati gli assembramenti e distanza di un metro tra i visitatori

Commenti disabilitati su Fase 2, da domani riaprono i musei: vietati gli assembramenti e distanza di un metro tra i visitatori

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti