Scuola insista sulle conoscenze. Necessarie alla formazione degli studenti. Lettera

Lettera

Per tale ragione bisogna insistere molto sulle conoscenze e fare in modo che gli studenti allarghino il più possibile gli orizzonti del sapere.

È necessario farlo perché quando i nostri studenti affrontano una prova di cultura generale cadono inesorabilmente, perché, appunto, non possiedono le conoscenze di base di tutte le discipline. Hanno delle nozioni sporadiche, frammentate e, spesso, nei questionari a risposta chiusa rispondono a caso, tentando di indovinare la risposta giusta.

Gli studenti devono essere consapevoli che tutte le tipologie di concorsi pubblici e privati prevedono una prova preselettiva di cultura generale per monitorare se lo studente possiede o meno quelle conoscenze minime generali di quanto ha appreso sui banchi di scuola. E, invece, quando ci si imbatte nella correzione degli elaborati contenenti domande di cultura generale c’è veramente da mettersi le mani in testa, da restare sbalorditi, in quanto le risposte ivi contenute sono a dir poco assurde e denotano una superficialità e pochezza di saperi acquisiti.

È bene che la scuola prenda atto di questo e insista molto sulle conoscenze di base che gli alunni devono possedere al termine di ciascun ciclo d’istruzione. Si tratta di quelle conoscenze globali che lo studente potrà poi spendere nel mondo del lavoro che oggi è molto competitivo. Solo quando avranno quel bagaglio di conoscenze che permetterà allo studente di muoversi nel mondo, possiamo parlare delle competenze da mettere in pratica. Fatto sta che in tema di cultura generale c’è da interrogarsi e aprire un serio, costruttivo e approfondito dibattito perché il livello di conoscenze è veramente basso per cui c’è poco da scherzare e prendere la cosa sottogamba. Necessario è riflettere sull’utilizzo efficace e produttivo delle conoscenze e solo di quelle!

L’articolo Scuola insista sulle conoscenze. Necessarie alla formazione degli studenti. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Riforma sostegno, PEI: elaborazione e approvazione, caratteristiche e tempistica. Quale modello

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, PEI: elaborazione e approvazione, caratteristiche e tempistica. Quale modello

Supplenti ATA: permessi per motivi familiari o per visite specialistiche

Commenti disabilitati su Supplenti ATA: permessi per motivi familiari o per visite specialistiche

De Cristofaro: criminalità si contrasta con cultura legalità. Centrale il ruolo della scuola

Commenti disabilitati su De Cristofaro: criminalità si contrasta con cultura legalità. Centrale il ruolo della scuola

Mobilità 2020, punteggio spettante: chiarimenti sulla sua valutazione

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, punteggio spettante: chiarimenti sulla sua valutazione

Elezioni regionali Emilia Romanga: bambini e carabinieri si scambiano messaggi tramite lavagna in ardesia. Una Storia d’altri tempi

Commenti disabilitati su Elezioni regionali Emilia Romanga: bambini e carabinieri si scambiano messaggi tramite lavagna in ardesia. Una Storia d’altri tempi

Educazione Civica dibattito al Senato inizia il 13 giugno

Commenti disabilitati su Educazione Civica dibattito al Senato inizia il 13 giugno

Totoministri, ecco tutti i nomi: tu chi vorresti? Partecipa al sondaggio

Commenti disabilitati su Totoministri, ecco tutti i nomi: tu chi vorresti? Partecipa al sondaggio

Tfs prima rata in ritardo e attesa seconda: che cosa sapere

Commenti disabilitati su Tfs prima rata in ritardo e attesa seconda: che cosa sapere

Dirigente convoca scrutini in presenza, la normativa lo vieta

Commenti disabilitati su Dirigente convoca scrutini in presenza, la normativa lo vieta

Punteggio di continuità dopo assegnazione provvisoria: quando si perde

Commenti disabilitati su Punteggio di continuità dopo assegnazione provvisoria: quando si perde

Concorso straordinario, “Vogliamo essere selezionati, ma non offesi e derisi”. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, “Vogliamo essere selezionati, ma non offesi e derisi”. Lettera

Autorizzazione all’assunzione di 386 docenti AFAM in G.U.

Commenti disabilitati su Autorizzazione all’assunzione di 386 docenti AFAM in G.U.

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti